Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 15:55

Ford, Farley: "Su Rivian, tutto da decidere".

Paolo Odinzov ·

Ford non venderà la sua quota di 8 miliardi di dollari in Rivian, almeno non ora. A dirlo, smentendo le voci circolate nelle ultime settimane riguardo una possibile cessione, è stato lo stesso ceo della azienda americana Jim Farley, il quale ha dichiarato in una intervista a Bloomberg Technology che al momento Ford “sta lasciando aperte tutte le sue opzioni”.

Secondo produttore negli Usa

Ford che entro i prossimi due anni intende diventare il secondo produttore di veicoli elettrici negli Stati Uniti dopo Tesla, grazie raddoppio della produzione, intende infatti portare avanti lo sviluppo e realizzazione dei suoi veicoli a batteria da sola senza coinvolgere Rivian, come annunciato invece in passato e poi smentito lo scorso novembre dando adito a errate speculazioni.

"Fiducia nelle nostre capacità"

«In questo momento abbiamo una crescente fiducia nella nostra capacità di emergere nel mercato elettrico. Oggi rispetto a quando abbiamo investito in Rivian molto è cambiato riguardo alle nostre possiiblità e alla direzione del marchio”, ha detto Farley rincuorato anche dal fatto che l’azienda ha preventivato una massiccia offensiva elettrica guadagnando la fiducia degli investitori.

Il record a Wall Street

Pur non avendo ancora cominciato le consegne del pick-up a batteria F-150 Lightning, il valore di mercato totale delle azioni del colosso di Dearborn ha infatti superato nelle scorse settimane in Borsa per la prima volta nella sua storia la soglia anche psicologicadei 100 miliardi di dollari. Lontanissima da Tesla ma - cosa che conta di più probabilmente - questo balzo in avanti ha permesso di scavalcare l'eterna rivale General Motors, ferma a circa 90 miliardi di dollari, e anche la stessa Rivian scesa recentemente ben al di sotto dei valori da record registrati nei giorni immediatamente successivi al debutto a Wall Street.

Cosa succederà è, dunque, tutto da vedere e magari legato anche alle fortune del programma federale "Build Back Better" sostenuto da Joe Biden e di cui Farley, insieme a Mary Barra di Gdeneral Motors, ha recentemente parlato con presidente alla Casa Bianca. Non è - per esempio - neppure escluso che Ford possa attendere una rivalutazione della sua partecipata per decidere di vendere.

Tag

Business  · Ford  · Jim Farley  · Rivian  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Alan Clarke - che ha lavorato allo sviluppo della Model S ed era direttore del settore ingegneristico a Fremont - si trasferisce a Dearborn come, prima di lui, ha fatto Doug Field

· di Redazione

Il colosso delle consegne aumenta la propria quota in Rivian e ora ne è il maggiore azionista. Acquistati anche titoli della start up driverless Aurora

· di Paolo Borgognone

Il presidente ospita un meeting alla Casa Bianca con i vertici delle aziende che sostengono il suo programma di elettrificazione. Ci saranno Ford e Gm ma non Elon Musk

· di Paolo Borgognone

Il costruttore annuncia un investimento da 7 miliardi di dollari su quattro dei suoi impianti nello stato d’origine. Previsti 4mila nuovi posti di lavoro, altri 1000 “conservati”