Ultimo aggiornamento  28 gennaio 2023 05:46

Extreme E, la stagione 2022 è alle porte.

Redazione ·

Manca un mese al via della seconda stagione di Extreme E, il campionato di corse dedicata ai suv elettrici che si svolge negli ambienti più estremi e anche a rischio di tutto il mondo. Il primo appuntamento, il "Desert X Prix a Neom", in Arabia Saudita, è fissato per il 19 e 20 febbraio.

La rassegna ha un calendario ancora in divenire: dopo il deserto, prevista una tappa in Italia e quindi - anche se da coinfermare - la carovana a zero emissioni potrebbe tornare in Africa, per la precisione in Senegal. La tappe successive porteranno i suv a batteria al debutto in Sud America con gli ultimi due X Prix della stagione previsti rispettivamente nell'area mineraria di Antofagasta, in Cile, e sulle spiagge di Punta del Este, in Uruguay.

Tante novità

Alejandro Agag, ceo e fondatore di Extreme E, ha dichiarato: "Abbiamo vissuto una prima stagione rivoluzionaria e ora siamo pronti per ripeterla, con più esperienza e più determinazione che mai. Pertanto, siamo orgogliosi di accogliere finalmente Zak Brown e il suo team McLaren. Aggiungiamo poi anche un nuovo continente al nostro viaggio, il Sud America, una casa estremamente importante, sia per gli appassionati di sport motoristici che per il clima. In tutto questo, tuttavia, non possiamo perdere di vista il nostro scopo generale, che siamo tutti insieme in una corsa per il pianeta. Sentiamo più appassionatamente che mai l'importanza di utilizzare la piattaforma dello sport per aumentare la consapevolezza sui problemi climatici e sulle soluzioni di cui tutti possiamo far parte".

La stagione inaugurale di Extreme E è stata vinta dalla Rosberg X Racing (RXR), davanti al team dellìex compagno di squadra del campione mondiale di F1, lewis Hamilton. Per Nico Rosberg, fondatore e ceo di Extreme E Champions RXR Racing, "vincere il campionato è stato semplicemente incredibile. Ma il nostro obiettivo non è solo quello. Siamo qui anche per ripetere un messaggio importante. Uno dei motivi principali per cui esistiamo è promuovere la consapevolezza, educare e aiutare ad affrontare il cambiamento climatico e miriamo a lasciare un'eredità duratura che guida il cambiamento localizzato in ogni luogo visitato da Extreme E".

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Concluso il doppio round dell’Island X Prix del campionato per suv elettrici, organizzato da ACI con la Regione sarda. Trionfa il team del pilota tedesco, ex campione di F1

· di Redazione

Presentato nella sede ACI di Roma l’appuntamento col campionato dei suv a batteria che torna nell’isola con una doppia sfida il 6 e 7 e 9 e 10 luglio. In gara anche l'italiana...

· di Angelo Berchicci

Presentato il calendario 2021 della prima stagione del campionato per fuoristrada 100% elettrici. Si correrà nei cinque habitat più a rischio per il cambiamento climatico