Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2022 01:18

Morini Seiemmezzo, un grande ritorno.

Antonio Vitillo ·

Quando negli anni ’70 le medie cilindrate identificavano moto con capacità fino a circa 500 centimetri cubici, la Moto Morini (dal 2018 nelle mani della cinese Zhongneng Vehicle Group Co. Ltd) aveva in gamma la sua leggendaria 3½, o meglio, la “treemmezzo”. Era un modello ben presente nei sogni dei diciottenni dell'epoca dall’indole sportiva; non che abbia l’ambizione di rimpiazzarlo, ma il nuovo Seiemmezzo, non fosse altro per il nome in cifre posto sul fianchetto sotosella, porta inevitabilmente il ricordo a quella moto capace di segnare un’epoca.

Come allora, il motore è un bicilindrico, non a V ma in linea. I centimetri cubici sono 649, con distribuzione a otto valvole, eroga una potenza che è alla portata di ogni capacità di guida: i 60 cavalli sono abbastanza per spingere fra una curva e l’altra, ma non così tanti da mettere in crisi le capacità di chi volesse scegliere questa moto per muovere i suoi primi “passi” in sella. La coppia motrice è di 54 newtonmetri.

Doppia edizione

Telaio a traliccio in acciaio, forcellone in alluminio, la Seiemmezzo in doppia versione nasce per accontentare due diversi generi di motociclisti: la STR per chi apprezza le moto “naked”, la SCR per chi preferisce lo stile “scrambler”. Entrambe con ruote “tubeless” di diametro 18 pollici, all’anteriore, e 17, le evidenti differenze fra le due sono nella tipologia dei cerchi - la prima li ha in lega, l’altra a raggi - e nel parafango anteriore, aderente sulla STR, rialzato in stile fuoristrada sulla SCR. Gli pneumatici di primo equipaggiamento sono i Pirelli MT60RS.

Fra i due modelli cambia anche la sella, ma non l’agevole altezza da terra, che è di 810 millimetri: sulla “nuda” è a superficie liscia, l’altra ha le impunture. Cambia anche il manubrio, nella “scrambler” è più alto e col traversino di rinforzo. Completano la qualità della ciclistica le sospensioni regolabili Kayaba, la forcella è da 43 millimetri, e i freni Brembo: l’Abs Bosch 9.1 Mb è anche disattivabile, funzione utile a chi volesse guidare “spazzolando” col posteriore le strade sterrate. I fari sono “full Led”, mentre la strumentazione Tft da 5 pollici è a colori: ha integrato un sistema di comunicazione via Bluetooth che consente di gestire simultaneamente un telefono e due dispositivi auricolari, anche per navigare tra i propri brani musicali preferiti.

Le nuove Moto Morini Seiemmezzo saranno sul mercato nella seconda metà dell’anno, i prezzi non sono ancora definiti.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Le inedite versioni 1100 Pro e 1110 Sport Pro della moto Ducati hanno motore da 1.079 di cilindrata e 86 cavalli di potenza. In vendita a partire da marzo. Prezzi da 13.490 euro

· di Antonio Vitillo

Lo storico marchio italiano delle due ruote passa nelle mani di una società dell'estremo oriente. Ma la produzione rimane nel nostro Paese