Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2022 11:55

Peugeot 308, nel 2023 a zero emissioni.

Edoardo Nastri ·

Peugeot si prepara a presentare la versione 100% elettrica della sua media 308. Il powertrain a zero emissioni si unirà, così, a quelli tradizionali a benzina e diesel e all’ibrido plug-in. Il debutto è previsto per il 2023: la produzione inizierà a luglio, mentre le prime consegne arriveranno dopo l’estate. La totale elettrificazione coinvolgerà sia la versione hatchback che station wagon.

I manager della Casa francese hanno svelato alla stampa britannica alcune specifiche del powertrain, lo stesso che verrà utilizzato anche dalla cugina Opel Astra-e (arriverà anch'essa nel 2023). La e-308 verrà proposta esclusivamente con la trazione anteriore e mossa da batterie da 400 Volt con una capacità di 54 chilowattora per 400 chilometri di autonomia. La potenza di sistema sviluppata dal motore è di 156 cavalli (114 chilowatt), mentre il peso complessivo del veicolo non supererà i 1.600 chilogrammi, gli stessi della versione ibrida plug-in.

Efficienza delle batterie migliorata

La scelta di equipaggiare la 308 elettrica con un motore più potente di appena 20 cavalli rispetto alla piccola e-208, sembrerebbe dettata da ragioni di contenimento dei costi. In un mondo in cui qualsiasi elettrica sviluppa potenze esuberanti, Peugeot sembra andare contro corrente puntando sulla razionalità. Il pacco batterie sarà posizionato in parte lungo il pianale, in parte sotto la panchetta posteriore con l’obiettivo di perdere meno spazio possibile. Il risultato? Le dimensioni del bagagliaio e l’abitabilità saranno le stesse della ibrida plug-in.

Secondo Agnès Tesson-Faget, project manager della Peugeot 308, le prestazioni e l’efficienza della batteria saranno migliorate rispetto alla e-208, nonostante gli accumulatori della citycar abbiano appena 4 chilowattora in meno di capienza totale lorda. La ragione è nella chimica del pacco accumulatori che, insieme alla leggerezza, contribuirà al raggiungimento di una media consumi di 12,4 kW per 100 chilometri. “Meglio della concorrenza”. La capacità di ricarica della vettura sarà fino a 100 chilowatt.

Per il capitolo vendite Peugeot si aspetterebbe volumi per l’elettrica pari al 20% del totale immatricolato, una stima piuttosto consistente che tuttavia sarebbe in linea proporzionale con quanto realizzato finora dal costruttore francese del gruppo Stellantis. “A dicembre 2021 le versioni a zero emissioni dei nostri modelli valevano per oltre il 20%”, ha confermato il ceo Linda Jackson. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Abbiamo guidato l'ultima generazione della francese (anche in versione station wagon). Linea filante e aggressiva, con nuovi motori ibridi plug-in. Da 23.750 euro

· di Monica Secondino

La terza generazione della compatta arriva nelle concessionarie tra pochi giorni. Rinnovata esteticamente, crescono spazio e tecnologia. Prezzi da annunciare