Ultimo aggiornamento  27 gennaio 2022 04:23

Norden 901, buona per ogni fondo.

Antonio Vitillo ·

La Norden 901 di Husqvarna Motorcycles entra di slancio nel frequentato segmento delle “travel enduro”. Sicuramente versatile, tanto da potersi permettere di varcare senza problemi la "linea di confine" coi percorsi asfaltati, è piuttosto un modello che s’ispira alle moto da “rally” della casa austro-svedese e quindi è adattissima alle lunghe percorrenze e su qualsiasi fondo.
Considerando il peso relativamente contenuto - 204 chili dichiarati esclusa la benzina - e un’altezza della sella da terra che è di 854 millimetri, ma può regolarsi anche su 874, la Norden può essere maneggevole perfino nella guida in città, benché il suo habitat naturale siano gli spazi aperti: l’impostazione ciclistica è simile a quella della “cugina” Ktm 890 Adventure, rispetto alla quale è tuttavia in grado di offrire una maggiore stabilità in velocità, caratteristica che deriva da una diversa geometria dell’avantreno. 

Le ruote a raggi, che adottano gli pneumatici “tuttoterreno” di tipo “tubeless” (in primo equipaggiamento ci sono i Pirelli Scorpion Rally STR) hanno il diametro differenziato: quella anteriore da 21 pollici è più grande della 18 posteriore. Questo fornisce alla Norden la possibilità di “digerire” meglio le irregolarità dei tratti sconnessi. Il telaio “a traliccio”, che è in tubi di acciaio al cromo-molibdeno, si associa alle sospensioni regolabili Wp Apex; la forcella è a steli rovesciati, il forcellone è in alluminio, lega di cui sono composti anche il manubrio e le piastre di ancoraggio della forcella.

Tre riding mode

Il motore bicilindrico parallelo di 899 centimetri cubici garantisce 105 cavalli di potenza e 100 newtonmetri di coppia motrice. La sua gestione automatica è delegata a tre “riding mode” di serie, in opzione è possibile aggiungere la modalità “Explorer”, che estende le funzionalità a condizioni stradali più inconsuete; fra gli altri sistemi elettronici di controllo vi sono il “traction control” e l’Abs Cornering, quest’ultimo dispositivo è disattivabile nella guida fuoristrada, quando è utile anche la frizione “antisaltellamento” asservita in coppia (Pasc) che mantiene sotto controllo la ruota posteriore scalando marcia: il cambio è di tipo elettronico, non serve tirare la leva al manubrio, ne inserendo ne togliendo la marcia. 

La frenata è affidata a una coppia di dischi anteriori dal diametro di generose dimensioni, 320 millimetri, mentre il posteriore è di 260; davanti le pinze freno adottano quattro pistoncini, tutto della spagnola J.Juan. La capacità dl serbatoio è di 19 litri, calcolando che il consumo dichiarato è di 4,5 ogni 100 chilometri, l’autonomia sarebbe di oltre 400 chilometri.

La Husqvarna Motorcycles Norden 901 è in vendita con prezzi che partono da 15.090 euro.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Il marchio scandinavo - ora di proprietà Ktm - propone una due ruote basata sulla Vitpilen 701 di serie. E' potente e ha un'aerodinamica ottimizzata