Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2022 01:57

Blacktrack BT-05 Cento, dolce attesa.

Antonio Vitillo ·

Francese di nazionalità, Sacha Lakic è un designer che ha nel curriculum importanti collaborazioni con marchi motociclistici di fama mondiale, come Piaggio e Yamaha. Grande appassionato del mondo dei motori, da qualche anno realizza moto e auto “speciali” a marchio Blacktrack: ogni sua creazione è artigianale e in produzione limitata.

Un tributo

Ultimo esempio è la BT-05 Cento, omaggio che Lakic ha dedicato al centenario della Moto Guzzi partendo dal modello di serie Griso: ne saranno costruiti dieci esemplari, ciascuno esclusivo in funzione della sua colorazione, che sarà dedicata ad altrettanti circuiti famosi nel mondo. La BT-05, come se non bastasse, ha sangue italiano anche per la partecipazione al progetto dei fratelli Guareschi, parmensi, noti conoscitori e preparatori di modelli sportivi della casa di Mandello; a Vittoriano e Gianfranco è stato affidato il compito di progettare un telaio in acciaio alleggerito e con misure più “dinamiche” di quello standard.

Ispirandosi allo spirito della Moto Guzzi 850 Le Mans degli anni ’70, la BT-05 Cento è una moto orientata alle prestazioni in pista, ma con l’aspetto di una “cafè racer”, quindi dall’estetica essenziale, limitando la presenza degli elementi di protezione aerodinamica a un piccolo rivestimento del faro. Rigorosamente monoposto, il serbatoio - che in realtà è un coperchio per quello vero di 12 litri di capacità - e il codino, pur rigorosamente minimalisti, si associano bene alle teste dei voluminosi cilindri.

Gioco di contrasti

Tutto è cromaticamente in piacevole contrasto col nero del blocco motore e del forcellone monobraccio, oltre che col telaio, che in alcune delle dieci versioni BT-05 Cento è in rosso. Le sospensioni, fra le quali la forcella è a steli rovesciati, sono Ohlins e completamente regolabili, i freni sono Brembo, mentre le ruote Marvic del diametro di 17 pollici sono in magnesio. Grazie al largo impiego di materiali leggeri come le fibre di carbonio e vetro, oltre all’alluminio, la BT-05 Cento, se paragonata alla Griso da cui deriva, pesa oltre mezzo quintale in meno, cioè 175 chili a secco. Questo, assieme all’aumento di potenza e coppia del bicilindrico a V a otto valvole, ha migliorato il rapporto potenza/peso del modello di partenza: dai 1.151 centimetri cubici si è arrivati ai 1.382 di capacità, i 110 cavalli iniziali sono diventati 136, la coppia motrice ha raggiunto 144 newtonmetri di valore. L’impianto di scarico tipo “due in uno” è in titanio.

La Blacktrack BT-05 Cento costerà circa 120mila euro, i tempi di consegna potrebbero arrivare a un anno dall’ordine.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Presentati a Mandello sul Lario il progetto per il nuovo stabilimento del marchio moto (inaugurazione prevista nel 2025) e un francobollo per il centenario