Ultimo aggiornamento  04 dicembre 2022 06:51

Ciras, il via con la Coppa Giulietta&Romeo.

Redazione ·

Con il via alle iscrizioni alla Coppa Giulietta&Romeo (prevista nel week end tra il 4 e il 5 febbraio) si avvicina l'inaugurazione della stagione 2022 dell'Automobile Club Verona: la gara veneta costituirà, infatti, l'appuntamento d'apertura del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche.

La competizione si svolgerà quest'anno con un maggiore coinvolgimento del territorio, a cominciare proprio dal capoluogo che torna protagonista. Confermata, per il percorso, la centralità dell'area del lago di Garda e di Bardolino, che restano i luoghi tradizionali della sfida di regolarità, mentre gli equipaggi che prenderanno il via quest'anno attraverseranno alcune delle strade paesaggisticamente più rilevanti dell'intera provincia scaligera.

"Punto di riferimento"

L'evento è organizzato dall'Automobile Club Verona in collaborazione con A.C. Verona Sport e A.C. Verona Historic. "Abbiamo sempre avuto grande soddisfazione dalla Coppa Giulietta&Romeo - ha commentato il presidente dell'AC Verona Adriano Baso - e lo scorso anno tutto ha girato alla perfezione, abbiamo attraversato incantevoli scenari, la sfida sportiva ci ha fatto onore e abbiamo ricevuto commenti entusiasti".

"Partito come una scommessa obiettivamente è diventato un evento molto impegnativo - ha aggiunto il direttore del club veneto Riccardo Cuomo - e così sarà anche nel 2022 sia per la parte prettamente sportiva, sia per tutto l'aspetto relativo al contenimento dell'emergenza. La gara dovrà rispettare ancora una volta i protocolli che oramai conosciamo molto bene e questo significa attenzioni extra per tutto lo staff. Lo scorso anno abbiamo raccolto come di consueto le impressioni a caldo dai concorrenti, con tanti complimenti e qualche suggerimento per migliorare. La Coppa Giulietta&Romeo sta diventando un riferimento per la specialità e ne siamo molto orgogliosi".

Tag

AC Verona  · ACI Storico  · CIRAS  · Lago di Garda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il Campionato Italiano Rally Auto Storiche torna in Gallura: due tappe da percorrere tra oggi e domani, 30 ottobre, con otto prove speciali