Ultimo aggiornamento  03 dicembre 2022 12:56

Hyundai: obiettivo 7,5 milioni di auto.

Paolo Odinzov ·

Ritenta sarai più “fortunato”: anche nel mondo dell’auto c’è chi sfida la sorte e soprattutto situazioni che all’apparenza farebbero pensare al peggio. Così il gruppo Hyundai che, nonostante la crisi dei semiconduttori e la pandemia di Covid-19, punta a vendere nel 2022 7 milioni e mezzo di auto (per la precisone 7,47 milioni). Obiettivo, questo, mancato nel 2021 proprio a causa dei problemi sopracitati, con un totale che si è fermato a 6,67 milioni di unità.

Vendite +12%

Il sesto costruttore di auto al mondo, di cui fa parte anche Kia, prevede che la domanda globale di vetture salirà nel 2022. L’incremento delle vendite, intorno al 12% verrà perseguito attraverso una strategia con modelli di business ottimizzati per ciascuna regione: nei soli mercati esteri il colosso sudcoreano conta di arrivare a vendere 3,59 milioni di auto.

Stabilizzare domanda e offerta di microchip

Hyundai ha poi indicato come elemento cruciale per raggiungere il risultato un adeguamento dell'attività produttiva. Oltre alla ricerca di soluzioni che possano stabilizzare domanda e offerta di microchip, in modo da garantire sempre e comunque una fornitura stabile nell'arco dell'anno nonostante difficoltà di approvvigionamento siano state già previste anche per il 2022.

L'azienda ha infine stimato di raggiungere una quota del 10% nel mercato dei veicoli elettrici entro il 2025, con volumi oltre il milione di unità già entro i prossimi 3 anni e 1,7 milioni nel 2026.

Tag

Business  · Corea del Sud  · Gruppo Hyundai  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il presidente coreano Moon Jae-in suggerisce l’idea di un accordo tra le due aziende per superare la crisi dei semiconduttori. Seoul istituisce un tavolo di lavoro

· di Luca Gaietta

L'azienda ha realizzato l'architettura MobED per applicazioni di mobilità che richiedono stabilità e un’elevata manovrabilità in ambienti complessi come quelli urbani