Ultimo aggiornamento  04 febbraio 2023 00:33

Nico Rosberg prova la Ferrari F40 (VIDEO).

Angelo Berchicci ·

Dopo essere diventato Campione del mondo di Formula 1 nel 2016 Nico Rosberg ha intrapreso una felice carriera come youtuber (il suo canale ha da poco superato il milione di iscritti), mettendosi al volante delle hypercar più esclusive e potenti che ci siano in circolazione. Con un background del genere verrebbe da pensare che per Rosberg sia difficile stupirsi di un'auto, eppure l'ex-pilota si è dichiarato "felice come un bambino in un negozio di caramelle" quando ha potuto mettere le mani sulla Ferrari F40 di un suo vicino di casa.  

Un sogno nel cassetto 

"Guidare una F40 è sempre stata una delle prime voci nella mia lista dei desideri" ha affermato Rosberg, che ha spiegato anche il simpatico modo in cui è nato questo test-drive sui generis: "Qui a Monaco i box vengono lasciati aperti, per cui puoi vedere cosa c'è dentro. Io vivo da sempre in questo palazzo e ogni volta che passavo di qui l'occhio cadeva su questa F40. Alla fine ho preso coraggio e ho lasciato un post-it sull'auto. Ho scritto 'Hey, sono Nico Rosberg, il Campione del mondo di Formula 1, mi piacerebbe tanto provare la tua macchina' e ho scritto il mio numero di telefono. Dopo poco il mio gentile vicino di casa mi ha richiamato e quindi eccoci qua".

Impegnativa da guidare

Non sono mancati gli attimi di apprensione nelle strette strade del Principato, soprattutto quando Rosberg ha dovuto fare retromarcia in una via a senso unico alternato (di cui aveva ignorato il semaforo rosso), ma è encomiabile il sangue freddo mantenuto dal pilota, nonostante la visibilità posteriore di una F40, che immaginiamo non sia delle migliori. "Nervoso? Nah, alla fine sono solo 2,5 milioni di euro o qualcosa del genere..." ha ironizzato Rosberg, che sulle strade di montagna nei dintorni di Monaco ha messo alla prova le doti dinamiche della supercar.

"Quest'auto è dura come un mattone. Se questa non è una vera auto da corsa non so davvero cosa possa esserlo. C'è tanto grip ma bisogna stare attenti, perchè essendo così rigida non ti accorgi che stai per perdere aderenza. Avviene tutto improvvisamente, e ovviamente non c'è elettronica che ti aiuta. E' estremamente impegnativa da gudiare".

Tanti feedback

"La bellezza delle auto di una volta è la loro purezza - osserva Rosberg. Non devi andare per forza veloce per sentire le vibrazioni, l'handling, il motore. Questa vettura comunica, ti dà tanti feedback, anche andando relativamente piano. Oggi le auto sono perfette, mentre quì è tutta una sfida. Anche nel salire di marcia, non puoi semplicemente mettere la seconda. Devi aspettare che il motore raggiunga il livello di giri ottimale, poi inserire la marcia, e rilasciare la frizione nel momento giusto. Adoro quando l'auto ti mette alla prova" ha concluso l'ex Campione del mondo.

Tag

Ferrari F40  · Nico Rosberg  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La trasmissione televisiva Top Gear ha realizzato un duello decisamente sui generis: le due monoposto e la vettura da rally si sono confrontate in uno scatto da fermo

· di Redazione

Si tratta di Velas Network, società specializzata nel settore delle blockchain e dei token NFT. L'accordo firmato con la Casa di Maranello ha una durata pluriennale