Ultimo aggiornamento  04 febbraio 2023 19:19

Lamborghini, prosegue lo sviluppo dell'ibrida.

Paolo Odinzov ·

Prosegue in Casa Lamborghini lo sviluppo della nuova supersportiva ibrida. Sarà spinta da un V12 dotato di un sistema elettrificato. “Una propulsione completamente nuova e che non avrà nulla a che vedere con le tecnologie impiegate sulla Siàn o sulla attuale Aventador”, ha detto il numero uno di Lamborghini Stephan Winkelmann.

Motore centrale longitudinale

Il modello rimarrà comunque fedele al layout tradizionale del costruttore con il motore centrale installato longitudinalmente direttamente dietro i passeggeri. Lo stesso Winkelmann ha ribadito che “il rapporto peso/potenza sarà uno degli aspetti importanti”. È infatti quasi scontato che venga impiegata come base della vettura una monoscocca in fibra di carbonio.

Mentre per quanto riguarda il design è probabile che l’erede ibrida della Aventador sia ancora più espressiva del modello attuale. Con diversi spunti nella linea ripresi dalla Sián o dalla Essenza SCV12, la carrozzeria a cuneo, le porte ad ala di gabbiano ed evidenti elementi aerodinamici nella parte anteriore e posteriore, oltre agli scarichi posizionati in alto nel mezzo della coda.

Il piano "Direzione Cor Tauri"

Lamborghini ha previsto, nel piano aziendale "Direzione Cor Tauri", un radicale abbattimento delle emissioni di CO2 prodotte con un processo di decarbonizzazione che coinvolgerà sia i futuri modelli, sia il sito produttivo della marca, puntando sulla elettrificazione e su un completo aggiornamento della gamma.

Gamma aggiornata

Dopo l'Urus nel 2022, sarà la volta del successore dell'Aventador nel 2023. L’erede della Huracan arriverà come ibrido plug-in entro il 2024, mentre il primo modello completamente elettrico del marchio apparirà invece non prima del 2027.

Quest’ultimo non è escluso che possa essere sviluppato anche con l’apporto dello specialista croato Rimac che detiene la maggioranza del pacchetto azionario di Bugatti facente parte del Gruppo Volkswagen cui appartiene anche la stessa Lamborghini.

Tag

auto ibrida  · Lamborghini  · Supercar  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Nonostante la crisi dei chip e la pandemia, entrambi i costruttori hanno stabilito il primato nelle vendite: 301.915 unità per i tedeschi, 8.405 auto per il marchio del Toro

· di Paolo Odinzov

La Casa di Sant'Agata ha stabilito l'ennesimo record nelle vendite consegnando nei primi 9 mesi dell'anno 6.902 vetture per un aumento del 23% rispetto al 2020