Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 02:53

Bmw, una nuova "M1" elettrificata?

Angelo Berchicci ·

Nel 2022 il reparto M di Bmw spegnerà 50 candeline. Per celebrare a dovere la ricorrenza è previsto un programma di lanci piuttosto fitto: il prossimo anno assisteremo al debutto della M3 Touring, delle M4 e M8 in versione CSL e della versione di serie del suv ibrido plug-in XM, prima vettura di grande serie costruita ad hoc dalla divisione sportiva Motorsport.

Eppure, a solleticare la fantasia degli appassionati è un'altra auto, che ufficialmente non è stata annunciata: il possibile ritorno in chiave moderna ed elettrificata della M1. Specifichiamo subito che non si tratterebbe di un restomod né di un modello in chiave vintage, ma di una vettura inedita, probabilmente ispirata nel design alla concept Vision M Next.

Queste vettura, quindi, rappresenterebbe l'erede ideale della storica Bmw M1 del 1978, con cui condividerebbe il posizionamento di modello a sè stante nella gamma M e forse qualche richiamo estetico o nel nome. 

Il massimo livello tecnologico

Indiscrezioni provenienti da più parti vogliono che nel 2022 venga presentata a sorpresa una supercar mossa da un powertrain o 100% elettrico oppure ibrido plug-in. Dovrebbe prendere il posto dell'ibrida Bmw i8 (che non era marchiata M), la cui produzione è terminata nel 2020.

Si tratterebbe, quindi, di una sportiva in grado di racchiudere le massime capacità raggiunte dalla Casa nel campo dell'elettrificazione, ma questa volta curata direttamente dal reparto M, che nel frattempo ha annunciato un futuro ovviamente a base di elettroni. 

E dato che in 7 anni (la i8 ha debuttato nel 2014) la tecnologia ha fatto passi da gigante, la prossima vettura dovrebbe avere performance decisamente superiori sia per quanto riguarda i dati di potenza e coppia (si vocifera di picchi superiori ai 1000 cavalli, ma sono solo congetture), sia sul piano dell'autonomia permessa dall'accumulatore. 

Potrebbe avere geni da corsa

Come detto, al momento non vi è alcuna notizia ufficiale sulla vettura né sul suo powertrain, ma l'ipotesi di un'alimentazione ibrida potrebbe essere particolarmente quotata, visto l'impegno del reparto Motorsport nella futura classe LMDh delle gare endurance.

Bmw ha infatti mostrato i primi bozzetti dell'hypercar ibrida con cui dal 2023 intende gareggiare nella categoria regina dellìImsa e del Wec, e la vettura che in questo articolo abbiamo chiamato indicativamente "M1" potrebbe esserne in realtà la declinazione stradale.   

Tag

BMW  · Bmw M1  · M1  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La Casa ha diffuso le prime immagini ufficiali della sportiva (ancora camuffata) in versione wagon. Arriverà nei prossimi mesi, per festeggiare i 50 anni del brand M

· di Paolo Odinzov

La prima vettura plug-in della divisione ad alte prestazioni del marchio tedesco ha 750 cavalli. Sarà prodotta a partire dal prossimo anno