Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2022 00:28

Lewis Hamilton vende la Zonda 760 LH.

Luca Gaietta ·

Anche per le supercar e i loro fortunati acquirenti arriva alcune volte il momento dell’addio. Cosi è accaduto che perfino l’idillio tra il sette volte campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton e la sua Pagani Zonda 760 LH sia finito.

A quanto pare la preziosa ed esclusivissima supercar, la seconda della sua serie e una delle poche costruite partendo da zero piuttosto che essere un aggiornamento della Zonda 760, è stata ceduta ad un cliente che risiede nel Regno Unito. Hamilton possedeva l'auto da sette anni, dopo averla acquistata per circa 1,5 milioni di dollari, e la conservava nella sua residenza a Montecarlo.

L’auto dal "suono migliore"

Secondo alcune fonti ha percorso meno di mille chilometri ed ha anche subito un piccolo incidente nel 2015 in conseguenza del quale è stata prontamente riparata. Lo stesso pilota aveva infatti definito la sua Zonda 760 LH come un’auto "terribile da guidare". Il modello nella sua collezione con il “suono migliore" ma “peggiore dal punto di vista della maneggevolezza".

Un bolide da 760 cavalli

Questo pur trattandosi la Zonda 760 LH, è indubbio, di uno dei capolavori creato da Horacio Pagani nella sua Officina di San Cesario sul Panaro. Un bolide, spinto da un motore V12 aspirato di origine Mercedes AMG da 7.3 litri, 760 cavalli e 780 Newtonmetri tutti da gestire sulle ruote posteriori tramite una trasmissione manuale a sei marce. Roba decisamente da Hamilton, chissà se il nuovo proprietario sarà all’altezza?

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il sette volte campione del mondo di F1 ha ricevuto a Windsor l’investitura ufficiale a “cavaliere”. E’ il quarto nella storia dopo Jackie Stewart, Stirling Moss, Jack Brabham