Ultimo aggiornamento  27 gennaio 2022 03:22

Patente, l'esame diventa "mini".

Redazione ·

L’esame della patente diventa “mini” dal 20 dicembre 2021. Il decreto legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 9 dicembre modifica il modo di sostenere la prova per munirsi del certificato di guida.

Le modifiche

Un cambiamento che riguarda tutti i cittadini italiani e, in particolare, la nuova normativa voluta dal ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità sostenibili cambia principalmente un aspetto specifico della procedura per conseguire la patente di categoria A e B: il numero dei quiz della prova di teoria diminuirà del 25%, passando da un numero di 40 domande a soli 30 quesiti.

Contestualmente viene ridotto anche il tempo a disposizione dei candidati, che passerà dagli attuali 30 a disposizione a soli 20 minuti. Con la riduzione delle domande scende di conseguenza anche il numero di risposte sbagliate consentite: non saranno più 4 ma solamente 3 al massimo.

Non cambiano le modalità di esecuzione della prova: è sempre informatizzata e viene confermato il metodo casuale di estrazione delle proposizioni per la composizione della scheda da sottoporre a chi sostiene l’esame. Come già accade, i candidati dovranno rispondere vero o falso alle varie domande.

Tag

Patente  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il batterista dei Rolling Stones è scomparso a 80 anni. Non ha mai guidato, ma aveva una straordinaria collezione di quattro ruote e per ognuna indossava un vestito diverso