Ultimo aggiornamento  29 novembre 2022 11:49

Mercedes-Benz CLE, quello che sappiamo.

Angelo Berchicci ·

Ufficialmente non è stata annunciata tra i lanci del 2022, ma le indiscrezioni che circolano sul web (e gli avvistamenti sempre più numerosi di muletti) portano a pensare che Mercedes-Benz sia vicina a presentare la CLE, un modello inedito nella gamma, declinato in versione sia coupé che cabrio. L’auto dovrebbe sostituire le varianti a 2 porte di Classe C e Classe E, posizionandosi a metà strada tra queste per prezzo e dimensioni.

Tra segmento D e segmento E

Il mercato delle coupé e delle cabrio è da tempo in contrazione e i costruttori stanno diminuendo la loro offerta in questi segmenti, ormai considerati di nicchia. Non è esente dalla tendenza Mercedes-Benz, che nel presentare la nuova generazione di Classe C a inizio 2021 ha annunciato che la vettura non avrebbe più avuto le tradizionali declinazioni a 2 porte. La notizia, che ha lasciato l’amaro in bocca agli appassionati di questa tipologia di vetture, va però letta alla luce di una nuova strategia del brand, che starebbe puntando a eliminare le versioni coupé e cabrio di Classe C e Classe E condensandole in un unico modello, la CLE.

La vettura si inserirebbe tra segmento D e segmento E, in maniera analoga a quanto fatto da Bmw e Audi, rispettivamente con la Serie 4 e la A5. Da notare che il nome CLE farebbe pensare a una coupé a 4 porte come la CLA e la CLS, mentre le foto spia della CLE mostrano un corpo vettura da coupé tradizionale a 2 porte, con relativa versione cabrio dotata di tetto in tela. Difficile dire se in un secondo momento la CLE arriverà anche in formato a 4 porte (magari con la dicitura "Coupé 4", come sulla AMG GT). Di sicuro, sarebbe una mossa in linea con le scelte della concorrenza, visto che Bmw offre la Serie 4 anche in versione Gran Coupé e Audi ha in listino l’A5 Sportback.

Motori elettrificati

Questo riposizionamento della gamma ricorda per alcuni versi quanto fatto da Mercedes-Benz nel 1997 con la CLK. E proprio come quella vettura, il pianale della CLE dovrebbe essere molto vicino a quello dell’ultima generazione di Classe C. Nello specifico si tratterà dell’architettura MRA 2, ovvero la seconda generazione della piattaforma modulare per modelli a trazione posteriore, portata al debutto dalla nuova Classe S (mentre l’attuale Classe E utilizza la precedente MRA 1).

Dal momento che il modello non è stato confermato dalla Casa, i dettagli della CLE sono frutto di indiscrezioni e di qualche ragionevole ipotesi. L’auto dovrebbe essere lunga attorno ai 4,7 metri e offrire 4 posti comodi, mentre la gamma motori – come sulla Classe C - dovrebbe essere composta da 4 cilindri elettrificati. Quasi ovvia la presenza di un benzina mild hybrid, mentre resta da capire se l’auto sarà offerta anche in versione diesel (sempre con sistema a 48 volt) e con powertrain a benzina ibrido plug-in, magari riservato alla versione AMG. Con buona probabilità sarà svelata nel corso del 2022, per arrivare in concessionaria nel 2023

Tag

Mercedes  · Mercedes CLE  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Nonostante pandemia e crisi dei chip, nel 2021 la Casa ha presentato una ventata di novità. Dal 2022 arrivano altri 60 miliardi di investimenti. E in Italia aumenta la...