Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2022 01:35

Lewis Hamilton è diventato Sir.

Redazione ·

Lewis Hamilton è ora, ufficialmente "Sir". Il sette volte campione del mondo inglese ha ricevuto il cavalierato presso il Castello di Windsor, in una cerimonia di investitura condotta dall’erede al trono Carlo, Principe di Galles.
Il 36enne pilota della Mercedes nativo di Stevenage è stato insignito del titolo per la sua vittoria nel campionato del mondo 2020, la settima complessiva, mentre quest’anno si è dovuto accontentare del secondo posto, al termine di un rocambolesco Gran Premio di Abu Dhabi che ha visto laurearsi campione - per la prima volta - il 24enne olandese della Red Bull Max Verstappen. La straordinaria stagione che Hamilton ha disputato, comunque, ha aiutato il team anglo tedesco a conquistare per l’ottava volta di seguito la corona mondiale come costruttore, anche questo un record assoluto.

E’ la quarta volta che un pilota britannico riceve l’alta onorificenza. Gli altri “Sir” del volante, infatti, sono stati Jackie Stewart, il recentemente scomparso Stirling Moss e Jack Brabham, australiano di nascita ma inglese a tutti gli effetti.

Tutti i record

Oltre i sette titoli mondiali, record che condivide con il tedesco ex Benetton e Ferrari Michael Schumacher, la lista dei primati di Lewis Hamilton è impressionante: maggior numero di vittorie in F1 (103), pole position (ugualmente 103), punti conquistati (4.164,5), giri in testa (5.396), gare terminate sul podio (182) partenze consecutive in griglia (182) e arrivi consecutivi tra i primi tre (48).

Il neo baronetto è anche il driver che ha vinto su più circuiti (31) e l’unico ad aver ottenuto il successo in almeno una gara in ciascuna delle 15 stagioni finora disputate nel Circus. Il suo contratto con Mercedes scadrà alla fine del campionato 2023

Tag

F1  · Lewis Hamilton  · Max Verstappen  · Mercedes Benz  · Michael Schumacher  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha ceduto la rara ed esclusivissima Pagani, seconda costruita della serie, che possedeva da 7 anni

· di Paolo Borgognone

Il marchio giapponese si ritira di nuovo dal Circus portandosi via il titolo 2021 vinto da Verstappen all’ultimo giro. Resterà per gestire le power unit di Red Bull e Alpha Tauri

· di Redazione

Ad Abu Dhabi il pilota olandese della Red Bull vince all'ultima curva la sfida con Lewis Hamilton e si laurea per la prima volta campione del mondo