Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 15:35

Toyota, svolta 100% elettrica.

Edoardo Nastri ·

“Nuovi investimenti, una gamma completa di modelli a zero emissioni per tutti i nostri brand e carbon neutrality entro il 2035. Siamo certi che questa sia la strada giusta per la mobilità del futuro”. Akio Toyoda, presidente di Toyota, mette giù le carte sui piani del futuro del costruttore giapponese. Dal 2022 al 2030 saranno 62,4 i miliardi di euro investiti in elettrificazione: 31,2 miliardi di euro per auto elettriche e batterie e altri 31,2 miliardi di euro per ibride, plug-in o a idrogeno.

Entro il 2030 Toyota e Lexus introdurranno gradualmente una gamma di 30 nuovi veicoli elettrici pensati per tutti i principali mercati dall’Europa agli Stati Uniti, dalla Cina al Giappone. Secondo quanto dichiarato entro la fine del decennio la previsione è quella di vendere circa 3,5 milioni di auto elettriche all’anno. Lexus, in particolare, diventerà 100% elettrica in Europa, Usa e Cina mentre nel 2030 le previsioni puntano alla vendita di 1 milione di auto a zero emissioni all’anno.

I modelli Toyota e bZ

Sono 16 i modelli presenti sul palco della presentazione che anticipano il futuro di Toyota e Lexus. Akio Toyoda ha mostrato le prime cinque vetture di bZ (Beyond Zero), il nuovo brand 100% elettrico che avrà entro fine decennio una gamma di sette veicoli di diversi segmenti, tutti basati sulla piattaforma e-Tnga. bZ4X (suv in arrivo nel 2022), bZ Compact Suv (suv coupé), bZ Compact Crossover (crossover urbana pensata per Europa e Giappone), bZ Sdn (berlina che strizza l’occhio alla Cina) e bZ Large Suv (full-size a ruote alte con lo sguardo in Usa).

Il manager giapponese non ha invece fornito alcun orizzonte temporale per i sette modelli elettrici Toyota mostrati durante la presentazione costruiti su piattaforme dedicate o già esistenti. Le vetture appartengono a tutti i segmenti possibili: un pickup (Pickup EV), un fuoristrada le cui linee ricordano quelle del Land Cruise di prima generazione (Compact Cruiser EV), un suv coupé che potrebbe trattarsi della prossima Toyota C-HR (Small SUEV), un crossover compatto (Crossover EV), una sportiva (Sports EV), una microcar per la mobilità urbana (Micro Box) e un van a zero emissioni (Mid Box). “La gamma è completa e potrà soddisfare le esigenze e i gusti di tutte le tipologie di clienti possibili, da chi, come me, ama le auto sportive a chi ha le necessità più diverse”.

Le Lexus di domani

Il marchio premium di Toyota si trasforma entro fine decennio in 100% elettrico nei principali mercati. Una scelta che segue quella fatta da altri marchi concorrenti come Mercedes-Benz, Volvo, Jaguar e Audi e sostenuta dal lancio di almeno 4 nuovi modelli elettrici, mostrati, anch’essi, durante la presentazione alcuni in fase prototipale altri ancora in via di sviluppo e affinamento.

La prima sarà nel 2022 la Lexus RZ, suv coupé costruito sulla e-Tnga e derivato dalla concept car LF-Z Electrified della scorsa primavera. Successivamente arriveranno la Electrified Sport, una sportiva con batterie allo stato solido da 700 chilometri di autonomia e 0-100 sotto i due secondi, un suv di grandi dimensioni (Electrified Suv) e una berlina a zero emissioni dalle linee sportive (Electrified Sedan). “Lexus continuerà ad esprimere raffinatezza e sportività, il tutto seguendo la direzione della sostenibilità”, conclude Toyoda.   

Tag

Akio Toyoda  · Auto elettriche  · Beyond Zero  · bZ  · elettrificazione  · Gruppo Toyota  · Lexus  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il costruttore giapponese è convinto di aver superato per vendite nel 2021 la General Motors, sul trono in America dal 1931. I dati definitivi resi noti martedì 11

· di Edoardo Nastri

Al via nel 2022 una offensiva di nuovi modelli a batteria dedicati ai nostri mercati. Tra suv, crossover da città e seconde generazioni di successi come la C-HR

· di Luca Gaietta

Stando a quanto riportato dal magazine giapponese Best Car Web, il costruttore starebbe lavorando ad un sportiva con motore centrale assieme a Suzuki e Daihatsu

· di Edoardo Nastri

Nel 2022 arrivano il suv ibrido Corolla Cross e l'elettrica bZ4X. Ed entro il 2030 il mix di auto a zero emissioni del costruttore aumenterà del 50% grazie a 7 nuovi modelli