Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 14:49

Citroën, prosegue l'offensiva a batteria.

Carlo Cimini ·

Prosegue l'offensiva elettrificata di Citroën definita "Moves to Ëlectric". Il marchio francese, appartenente al gruppo Stellantis, in un evento digitale presenta la sua gamma di veicoli elettrificati, formata sia da soluzioni 100% elettriche che ibride plug-in.

Lavoro e svago

A partire dai veicoli commerciali leggeri, tutti elettrici, come Citroën ë-Berlingo, ë-Jumpy ed ë-Jumper, che permettono di accedere a vantaggi in termini di comfort, costi di esercizio, libertà di accesso ai centri urbani e di soddisfare le esigenze delle attività di e-commerce in costante sviluppo. Le autonomie a zero emissioni variano dai 275 ai 330 chilometri (ciclo WLTP), offrendo un volume di carico utile fino a 17 metricubi.

È disponibile poi anche My Ami Cargo, la soluzione ultracompatta elettrica pensata per le consegne di piccoli colli su brevi distanze in ambito urbano, con spazio di stoccaggio modulare di 260 litri al posto del sedile del passeggero, che può essere utilizzato per trasportare pacchi, posta, attrezzi e oggetti di vario genere in tutta sicurezza. 

Spazio e comfort non solo nei veicoli commerciali, ma anche negli altri segmenti. Citroën, infatti, punta molto sulla crossover ë-C4 elettrica e sul suv C5 Aircross Plug-In Hybrid. La prima offre fino a 357 chilometri di autonomia (ciclo WLTP), mentre la seconda abbina i vantaggi della mobilità a batteria (55 chilometri di percorrenza disponibili a zero emissioni e propulsore da 80 chilowatt) al motore a benzina PureTech 180 cavalli, per una potenza complessiva di 225 cavalli.

Per le famiglie numerose, Citroën invece offre ë-SpaceTourer: un van 100% elettrico che può trasportare fino a 8 persone, che salgono a 9 nella versione per i professionisti, ë-SpaceTourer Business. Disponibile in 2 lunghezze (4,95 e 5,30 metri), il van offre 15 tecnologie di assistenza alla guida e con la sua altezza di 1,90 metri accede a tutti i parcheggi. Autonomia in due tagli, fino a 330 chilometri.

Fratello quasi gemello, Citroën ë-Berlingo, anch'esso elettrico con un’autonomia fino a 280 chilometri, disponibile in 2 lunghezze e può accogliere fino a 7 persone. Generoso spazio a bordo con i 3 sedili posteriori singoli (che possono ospitare 3 seggiolini per bambini), per un volume complessivo di carico fino a 4mila litri nella versione XL.

Piccola grande Ami

In città la soluzione consigliata da Citroën è senza dubbio Ami 100% ëlectric, che rientra nella categoria dei quadricicli leggeri e raggiunge una velocità massima di 45 chilometri orari. Per questo motivo, è accessibile senza la patente a punti e può essere guidato a partire da 14 anni, con l’unico vincolo di aver conseguito il certificato di idoneità patente AM (il patentino per motori inferiori a 50 centimetricubici).

I suoi 75 chilometri di autonomia si adattano ai brevi tragitti urbani o periurbani e permettono di superare la distanza percorsa ogni giorno nelle aree metropolitane. La sua batteria agli ioni di litio da 5,5 chilowattora può essere ricaricata completamente in sole 3 ore con una presa comune da 220 volt.

Novità C5 X

Tra le novità, rientra certamente Citroën C5 X: la berlina francese è già ordinabile in Italia e arriverà nei punti vendita Citroën all’inizio del 2022, sia in versione benzina (PureTech 130 S&S, Puretech 180 S&S) che ibrida. Proprio la sua tecnologia elettrificata sviluppa una potenza fino a 225 cavalli, con la possibilità di percorrere oltre 50 chilometri in modalità elettrica a una velocità fino a 135 chilometri orari.

Punta su comfort alla guida e spazio nel bagagliaio con un volume di 545 litri. A bordo spiccano i dispositivi tecnologici di ultima generazione, come l'Extended Head Up Display e una serie di aiuti alla guida come l'Highway Driver Assist o il sistema di infotainment con touchpad da 12 pollici, Natural Voice Recognition e un display personalizzabile tramite widget, proprio come un tablet.

Tag

Citroën  · elettrificazione  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Si chiama My Ami Buggy Concept ed è una piccola fuoristrada a batterie ideata dalla casa francese ispirandosi ai giochi di costruzione, il design industriale e la moda

· di Elisa Malomo

La berlina disegnata da Flaminio Bertoni venne svelata il 24 aprile 1961. Futuristica nelle forme e classica nel motore, derivato dalla 2CV, superò il milione di esemplari prodotti

· di Redazione

Prime consegne a partire da aprile 2021 per la piccola citycar 100% elettrica con autonomia da 75 chilometri. Prezzi da 7.200 euro, incentivi esclusi