Ultimo aggiornamento  26 novembre 2022 16:47

KarryCar, come ti spedisco l'auto.

Anastasia Borra ·

KarryCar, società creata dalla startup di consegne "Droop", è il portale digitale dedicato al trasporto di automobili e furgoni, ideato nel 2020 da Mattia Stevanin e Marco Feltrin e diventato operativo nel febbraio 2021, finora esclusivamente per le concessionarie come supporto nelle consegne dei veicoli ai clienti.

Da questo momento il servizio apre le porte anche ai privati, che possono utilizzarlo per ricevere le auto acquistate online o per spedire la propria vettura in un’altra città, magari per motivi lavorativi o di svago. Il servizio è disponibile per qualsiasi tipo di trasporto, comprese le vetture storiche "che hanno un mercato molto importante" dicono i creatori della start up.

Non più in treno

L’idea alla base di questo prodotto è quella di colmare il vuoto lasciato dalla sospensione della possibilità di  trasportare le vetture in treno, servizio interrotto da Trenitalia già nel 2011.

Il portale permette di richiedere un preventivo con costi variabili in base alla distanza da coprire, alla tipologia di vettura da trasportare, e tenendo conto di eventuali complicazioni logistiche per il ritiro o la consegna, con prezzi che in genere partono da circa 150 euro

L’utente deve inserire online il modello dell'auto con il tragitto da realizzare e l’algoritmo fornisce il prezzo migliore disponibile fra i fornitori del trasporto, che può avvenire sia con bisarca che con guidatore privato con una consegna che può essere, letteralmente, fino alla porta di casa. I tempi di ritiro e consegna variano fra 3 e 10 giorni lavorativi.

Per semplificare la vita

L'idea è nata dalle esigenze della pandemia, ma anche nel futuro il margine di manovra è molto alto. Prima della apertura ai privati il servizio contava su circa 1.500 consegne al mese ma la speranza dei fondatori della srtart up è quella di raggiungere quota 10mila entro poco tempo.

"Finalmente un servizio che mancava: è questo uno dei commenti che sentiamo più spesso dai clienti – commentano i due fondatori di Droop – Rivenditori e titolari di officine che si stanno affidando a noi per offrire ancora maggiore qualità con trasportatori certificati, prezzi più competitivi e consegne a domicilio anche di auto singole in tutta Italia, con un notevole risparmio di tempo”.

Tra i vantaggi per i privati anche il fatto che per usufruire del servizio non serve neanche iscriversi al sito. "Abbiamo ridotto gli attriti, per semplificare la vita a chi non usa un servizio come il nostro più di un paio di volte nella vita". 

Tag

Droop  · home delivery  · KarryCar  · 

Ti potrebbe interessare