Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 22:51

Apple car, è la volta di un addio.

Redazione ·

Negli ultimi tempi la “campagna acquisti” del “Project Titan” il settore di Apple destinato allo sviluppo della sua prima, attesissima, autovettura, ha registrato parecchi movimenti in entrata, con l’arrivo di tecnici specializzati anche di alto livello che hanno fatto tornare la “Apple Car” sulla bocca di tutti. Questa volta, invece, la notizia è quella di un addio.

A salutare Cupertino per una nuova avventura professionale è Soonho Ahn, coreano, approdato in California nel 2018 e da allora a capo del team che ha sviluppato gli accumulatori per il progetto a quattro ruote. Ahn si è accordato ora con Volkswagen dove dovrebbe andare ad assumere lo stesso ruolo ricoperto per Apple. Lo ha confermato lui stesso, aggiornando il suo stato professionale sul social LinkedIn.

Recentemente un altro illustre membro del "Project Titan", il responsabile Doug Field, ha scelto di tornare alla Ford dove è andato a dirigere il settore “tecnologia avanzata” curando con particolare riguardo la gestione della strategia per le auto connesse.

Lunga carriera

Prima di arrivare ad Apple, Ahn ricopriva la carica di vicepresidente del colosso Samsung che, tra l’altro fornisce batterie proprio per tutti i prodotti di Cupertino, come gli iPhone. La sua assunzione aveva confermato l’intenzione della società fondata da Steve Jobs di produrre in casa gli accumulatori che dovrebbero spingere la sua vettura.  

Tedeschi in espansione

Il nuovo datore di lavoro dell’ingegnere coreano, Volkswagen, sta progettando di mettersi in proprio per quanto riguarda la realizzazione delle batterie per le auto elettriche, costruendo ben sei differenti fabbriche, capaci di creare capacità per circa 4 milioni di auto a zero emissioni all’anno. La scorsa estate il sempre discusso ceo del gruppo di Wolfsburg Herbert Diess si è lasciato sfuggire che in futuro, Volkswagen sarà uno dei tre più grandi produttori di accumulatori al mondo.

Tag

Apple Car  · Gruppo Volkswagen  · Project Titan  · Samsung  · Soonho Ahn  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

L’azienda di Cupertino pubblica negli Usa un’offerta di lavoro: serve un ingegnere esperto di radar per il team che si sta occupando della guida autonoma

· di Paolo Borgognone

Il responsabile del “Project Titan” Doug Field chiamato a dirigere il settore “tecnologia avanzata” del colosso di Detroit. L’auto della Mela torna in discussione?