Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 21:43

Suzuki Swift, futuro a forma di suv?

Paolo Odinzov ·

I piccoli suv, o B-suv come vengono chiamati riferendosi al segmento di appartenenza, "tirano" sempre più nel mercato. Spinti dal fatto che risultano estremamente maneggevoli nel traffico cittadino, oltre ad avere una linea che piace molto anche al pubblico femminile.

Segmento in crescita

Non c’è allora da sorprendersi se diversi costruttori hanno ormai almeno un modello in gamma della categoria, vedi ad esempio Toyota che ha appena lanciato la Yaris Cross. E altri si stanno affrettando a sviluppare anche loro una “piccola” a ruote alte.

Tra quest’ultimi sembra che si sia anche Suzuki. Secondo alcune testate giapponesi la Casa nipponica starebbe, il condizionale è d’obbligo non essendoci un annuncio ufficiale, pensando di proporre una variante "Cross" sulla prossima generazione della Swift Sport.

Potrebbe arrivare nel 2024

Il modello, il cui debutto dovrebbe avvenire nel 2024, potrebbe impiegare come base una evoluzione della piattaforma Heartect di Suzuki, proponendo rispetto alla vettura di derivazione uno stile personale della carrozzeria ispirato, forse, alle off-road del marchio.

Per dimensioni l’ipotetica Swift Cross andrebbe a colmare il divario nella gamma del costruttore tra il crossover Ignis, lungo 3.70 metri, e la più voluminosa Vitara che misura 4.17 metri. Mentre nella meccanica è ipotizzabile un sistema ibrido tale da metterla ad esempio in diretta competizione proprio con la Yaris Cross.

Tag

B-suv  · Suzuki Swift  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

In 4,18 metri di lunghezza un design personale e l'efficiente sistema full hybrid da 116 cavalli ereditato dalla berlina. Sicurezza al top, ecco come va