Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 22:37

Obiettivi ambientali, la svolta dall'idrogeno.

Luca Gaietta ·

I veicoli a idrogeno potrebbero ricevere una consistente spinta nel mercato grazie a nuovi obiettivi ambientali nei più grandi mercati globali tra cui la Cina. A dirlo diversi esperti del settore automotive secondo i quali le celle a combustibile sono considerate tra le principali fonti di energia del domani.

La situazione attuale

La diffusione delle auto a idrogeno va tuttavia ancora a rilento rispetto all’andamento del mercato globale che conta già milioni di veicoli elettrici. Le statistiche mostrano che alla fine del 2020 c'erano appena 32.535 veicoli a celle a combustibile in tutto il mondo. La maggior parte dei quali in Cina dove secondo la Association of Automobile Manufacturers, sono state poco più di mille le vendite della categoria lo scorso anno a fronte oltre 11 milioni di veicoli elettrici a batteria convenzionali immatricolati.

Questo, nonostante si preveda che entro il 2050 la domanda di energia da idrogeno nella Repubblica Popolare raggiungerà i 60 milioni di tonnellate, contribuendo a ridurre 700 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio.

Recuperare il ritardo

Molti costruttori stanno comunque investendo pesantemente nel settore per recuperare i ritardi. Primo fra questi Hyundai che annunciato a settembre l’intenzione di lanciare una gamma di nuovi veicoli da lavoro, tra cui autobus a celle a combustibile a idrogeno e autocarri pesanti, puntando a diventare la prima casa automobilistica al mondo a dotare tutti i suoi modelli commerciali di sistemi a idrogeno entro il 2028.

Mentre il fornitore tedesco di componenti Bosch prevede di investire nei prossimi tre anni 600 milioni di euro nello sviluppo di celle a combustibile per autoveicoli e 400 milioni di euro in celle a combustibile fisse per la generazione di energia e il riscaldamento. “L'idrogeno sarà una componente importante dei futuri propulsori", afferma Uwe Gackstatter - presidente della Bosch Powertrain Solutions Division - ribadendo come secondo le stime dell’azienda un veicolo commerciale su otto di nuova immatricolazione a livello globale adotterà questa tecnologia entro il 2030.

Tag

Auto idrogeno  · Bosch  · Cina  · Gruppo Hyundai  · 

Ti potrebbe interessare