Ultimo aggiornamento  28 novembre 2021 19:28

Porsche, una nuova 911 da rally?

Paolo Odinzov ·

Una 911 capace di “saltellare” tra fango, sassi e neve: per i tedeschi della Porsche non è un’idea nuova, già in passato la Casa di Zuffenhausen ha realizzato diverse versioni da rally della sua best seller, oltre a vetture celebri come la 959 che ha fatto la gloria del marchio sui percorsi sterrati, arrivando prima, seconda e quinta alla Parigi-Dakar del 1986.

I prototipi al Nürburgring

Non c’è allora troppo da sorprendersi se anche l’attuale generazione della 911, ovvero la 992, potrebbe essere offerta prossimamente in una variante capace di passare dall’asfalto all’off-road come se niente fosse. Diversi prototipi mascherati del modello, pur se ancora non confermato ufficialmente, sono stati avvistati di recente al Nürburgring durante i test di messa a punto. Ciò fa supporre che la futura 911 "all-terrain" sia già in avanzato stato di sviluppo, tanto da poter essere lanciata a breve per vedersela magari con la ipotetica versione di serie della Lamborghini Huracan Sterrato.

Assetto rialzato adattivo

Sarà probabilmente ispirata nei contenuti finali al concept 911 Vision Safari, svelato da Porsche lo scorso anno (pur se quest'ultimo è stato prodotto sul pianale della 911 serie 991). A cominciare dall’assetto rialzato con ammortizzatori attivi, oppure i pneumatici maggiorati. Fino alle specifiche modifiche sulla carrozzeria: tra cui le carreggiate anteriori e posteriori allargate e le piastre di protezione applicate in diverse parti della scocca.

Trazione 4X4 con modalità fuoristrada

La tedesca dovrebbe impiegare una trazione integrale con apposita modalità di guida in fuoristrada, prevedendo però la possibilità di poter sfruttare tutta la coppia motrice sulle sole ruote posteriori in caso di utilizzo della vettura su pista e sulle normali strade. Mentre per quanto riguarda l’allestimento dell’abitacolo è prevedibile una drastica riduzione delle dotazioni superflue a vantaggio del peso, con l’eliminazione ad esempio del climatizzatore e dell’impianto audio, oltre all’adozione di un rollbar a protezione di guidatore e passeggero.

Per adesso, lo ribadiamo nuovamente, si tratta comunque solo di ipotesi che non hanno alcuna valenza senza un annuncio ufficiale da parte del costruttore.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Secondo Automotive News la casa tedesca penserebbe di proporre un modello a ruote alte e 7 posti da posizionare per dimensioni e contenuti sopra la Cayenne

· di Paolo Odinzov

Sono ben cinque i modelli che debuttano in anteprima mondiale al Salone americano. Tra questi la Taycan Gts da 433 chilowatt e 504 chilometri di autonomia

· di Angelo Berchicci

La prima versione elettrificata della sportiva di Zuffenhausen arriverà nel 2023, probabilmente dotata di un sistema mild hybrid. Sarà la più potente nella storia del modello