Ultimo aggiornamento  03 dicembre 2022 07:47

Hyvia, la gamma cresce.

Luca Gaietta ·

Hyvia, la joint venture creata recentemente tra Renault e lo specialista di celle a combustibile Plug Power, ha presentato altri due prototipi di veicoli che andranno a comporre nel 2022 la sua gamma di mezzi a idrogeno assieme al Renault Master H2-Tech svelato lo scorso mese.

Si tratta del van Renault Master Telaio Cabinato H2-Tech e del minibus Renault Master City Bus H2-Tech: ambedue dotati di una cella a combustibile da 30 kilowatt, assemblata in Francia, e di una batteria per l’accumulo dell’energia da 33 chilowattora.

Fino a 1.000 chili di carico

Riguardo al Master Telaio Cabinato H2-Tech, è stato progettato per essere allestito su misura. Dispone di una versione furgone con un volume da 19 metri cubi adatta al trasporto di merci e pacchi fino a 1.000 chili di carico, e può stoccare in due 2 serbatoi 3 chili di idrogeno a 700 bar per circa 250 chilometri di autonomia.

Un minibus per 15 persone

Il Master City Bus H2-Tech e invece adatto a trasportare fino a 15 passeggeri (9 seduti e 6 in piedi) offrendo un accesso sicuro e facilitato alle persone con mobilità ridotta. Ha un serbatoio che contiene 4,5 chili di idrogeno a 350 bar e vanta un’autonomia di 300 chilometri.

Una stazione per il rifornimento rapido

"Hyvia fa passi da gigante, creata appena sei mesi fa, ha già svelato tre mezzi commerciali leggeri a idrogeno: un furgone, un telaio cabinato e un city bus, per rispondere a varie esigenze di utilizzo, per le flotte professionali e gli enti locali”, dice il ceo David Holderbach, ribadendo come l’azienda abbia anche presentato un'apposita stazione per il rifornimento rapido dei suoi veicoli così da consentire ai clienti opzioni di ricarica dove le infrastrutture a idrogeno sono ancora in via di sviluppo.

Tag

Autobus a idrogeno  · Gruppo Renault  · HYVIA  · Idrogeno  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La prima proposta della joint venture tra Renault e Plug Power sarà, dal 2022, il Master Van H2-Tech, furgone merci con autonomia fino a 500 chilometri

· di Redazione

La società francese – nata dalla collaborazione tra Gruppo Renault e Plug Power – offre un ecosistema completo a zero emissioni, dalla produzione alla distribuzione