Ultimo aggiornamento  06 febbraio 2023 04:10

Rivian, il punto di vista di Musk.

Redazione ·

Elon Musk entra a gamba tesa su Rivian, start up concorrente nel settore dei veicoli a batteria che ha appena debuttato al listino di Wall Street. Nonostante i rivali abbiano ottenuto una valutazione superiore ai 100 miliardi di dollari - più di quanto valgano oggi Ford e General Motors per restare al di là dell’Atlantico - il ceo di Tesla avverte che non è tutto rose e fiori. “Mi auguro - ha scritto in un tweet - che riescano a raggiungere alti livelli produttivi e il pareggio di cassa che sono il vero test”.

Il manager di origine sudafricana continua ricordando che in tanti ci hanno provato, ma solo la sua azienda è riuscita: “Ci sono state centinaia di start up automotive - sia elettriche che tradizionali - ma Tesla è l’unica ad aver raggiunto questi due traguardi negli ultimi 100 anni”.  Il suo commento è arrivato in risposta al tweet di un follower che sottolineava come Tesla - che è positiva per il flusso di cassa - avesse già in vendita da due anni la Roadster e fosse sul punto di lanciare la Model S quando è stata quotata in borsa nel 2010. Rivian, invece, sta costruendo furgoni elettrici destinati alle consegne per Amazon e un pick -up. Nella prima metà del 2021 ha perso quasi 1 miliardo di dollari e stima che la produzione annuale di 150mila veicoli nel suo impianto principale arriverà entro la fine del 2023.

Partenza lanciata

Non è la prima volta che Musk commenta quello che fanno i nuovi concorrenti. Il mese scorso, in risposta a un altro tweet sul tasso di prduttività dei camion elettrici di Rivian, ha scritto: "i prototipi sono banali rispetto alla produzione in scala e alla catena di approvvigionamento”. 

Nonostante i dubbi, dopo il debutto di mercoledì scorso (con una crescita rispetto al valore iniziale del 30%) le azioni di Rivian sono salite il giorno successivo di un ulteriore 22%. Quella dell'azienda di mezzi elettrici è stata l’Ipo più alta di tutto l’anno.
Negli ultimi anni la start up fondata da R.J. Scaringe ha assunto decine di ex dipendenti Tesla, compresi gli ingegneri chiave che sono stati coinvolti nel lancio della Model 3.

Tag

Elon Musk  · Rivian  · Robert RJ Scaringe  · Tesla  · Wall Street  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Secondo il magazine americano Motor Trend il pick-up dell'azienda statunitense, sostenuta da Amazon e Ford, è il migliore della categoria, pronto a sfidare il Tesla Cybertruck

· di Redazione

Il costruttore scrive ai clienti in attesa del suv: la produzione, prevista a dicembre, è in ritardo e le consegne slittano almeno alla prossima primavera

· di Luca Gaietta

La quotazione pubblica della start-up americana che vuole sfidare Tesla sta generando più interesse del previsto. Il valore di mercato sfiora i 76,4 miliardi di dollari

· di Paolo Borgognone

Investitori “istituzionali” pronti dopo che il ceo di Tesla ha chiesto a Twitter se dovesse vendere il 10% dei titoli del costruttore per pagare le tasse