Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2022 03:06

Apple, sos dal telefono in caso di incidente.

Redazione ·

Apple contro gli incidenti stradali. Secondo un rapporto del Wall Street Journal, il colosso di Cupertino potrebbe presto - forse già dal 2022 -  introdurre sui suoi iPhone e Apple Watch una funzione di chiamata automatica di emergenza in caso di sinistro.

Il dispositivo - tramite una funzione interna ai dispositivi - si attiverebbe nel caso di una improvvisa decelerazione e chiederebbe all’utente se non sia necessario allertare i servizi di soccorso. In caso di conferma o di mancanza di risposta, comporrà automaticamente il numero di emergenza attivo nel paese, oltre a condividere la posizione Gps e altre informazioni (come il gruppo sanguigno e l'opzione di donazione di organi, se noto).

Già attivo 

Non si tratta di una novità assoluta. Alcune moderne vetture già includono simili capacità, soprattutto attraverso i display intelligenti a bordo e servizi collegati: è chiaro, tuttavia che rendendo il rilevamento di impatto attivo per gli utenti di smartphone, la funzione di sicurezza sarà messa a disposizione di una platea molto più grande di utenti della strada. Un servizio analogo è inoltre già funzionante da un paio di anni nella gamma di smartphone Pixel 4 di Google, almeno in alcuni paesi selezionati, Stati Uniti, Regno Unito e Australia.  

L’azienda californiana ha già debuttato in questo campo, utilizzando l'Apple Watch come un sistema di allarme medico che sfrutta proprio un sensore e le capacità dell'accelerometro per rilevare eventuali cadute, in particolare per coloro che hanno problemi di mobilità. Anche in quel caso il dispositivo invia in automatico avvisi di sos a contatti scelti ed eventualmente ai servizi di emergenza e - se possibile -  condivide la posizione esatta degli utenti tramite Gps.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Meno importanza a motore e cavalli e sempre più attenzione ai software. Il centro di ricerca Capgemini traccia un quadro delle nuove tendenze nel mondo automotive

· di Redazione

Le statistiche parlano, per il 2020, di un calo del 31,3% dei sinistri. Scese anche le vittime (-24,5%) e i feriti (-34%). La distrazione prima causa (15,7%)