Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2021 22:53

Sticchi Damiani: “Sinergia tra Monza e Imola in F1”.

Redazione ·

"Lavoreremo per grandi sinergie tra i due appuntamenti italiani della F1 che sono distanziati tra loro ma si svolgono entrambi in momenti importanti dal punto di vista turistico. Monza è stata quest'anno il tempio della velocità e di tutto lo sport tricolore, grazie alla presenza di tanti campioni azzurri. I Gp sono momenti di grande visibilità mediatica ed è importante allargare questa visibilità alle altre discipline. Per Imola abbiamo avuto grande disponibilità da parte di Stefano Domenicali e Jean Todt, dalla regione Emilia Romagna e dal Governo. Noi metteremo tutto lo sforzo organizzativo, e anche una parte economica”. Queste le parole del presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, intervenuto a Gr Parlamento dopo l’annuncio della conferma fino al 2025 del secondo Gran Premio di F1 in Italia.

Sticchi Damiani ha sottolineato l’orgoglio per il risultato raggiunto, che deriva anche dal grande sforzo fatto l’anno scorso quando, in piena pandemia, il nostro Paese è stata al centro degli sforzi della F1 di organizzare un calendario all’altezza delle aspettative di corridori, scuderie e pubblico. "L'anno scorso - ha detto - è stato eccezionale, quest'anno abbiamo due Gp e due rally mondiali. In futuro abbiamo ottenuto che l'Italia conservi entrambe le gare iridate: Imola non sarà più riserva ma stabile in calendario. E' una cosa bellissima, che rende merito a una nazione che ha una grandissima tradizione nei motori".

Passivo pesante

Se la conferma di Imola, così come del secondo appuntamento del mondiale rally a Monza, sono motivi di soddisfazione e orgoglio, Sticchi Damiani non nasconde le difficoltà affrontate: "Il Gp d'Italia 2021 l'abbiamo chiuso con un passivo di 15 milioni di euro. La vendita dei biglietti è partita molto tardi e non abbiamo raggiunto nemmeno il 50% consentito, ci siamo fermati al 22-23%. E' un grave danno per ACI. Quello che era vero prima della pandemia è un conto, ora dobbiamo ripensare le cose, non si possono sopportare pesi di questo tipo" ha concluso il presidente dell'Automobile Club.

Nel calendario della Formula 1 2022, il Gran Premio dell'Emilia a Imola è stato inserito nel week end del 24 aprile e sarà la prima gara sul suolo europeo delle 23 previste. Il Gp d'Italia, invece, è in programma a Monza l'11 settembre.

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · F1  · Gp Monza  · Imola  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

I festeggiamenti per i 100 anni dell’Autodromo prendono il via all’Italian Sports Day all’Expo Dubai 2020 con la presentazione del logo appositamente realizzato

· di Redazione

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna e del Made in Italy torna in pianta stabile, aggiungendosi al Gp di Monza. Il prossimo appuntamento è per il 24 aprile 2022