Ultimo aggiornamento  24 ottobre 2021 05:20

Hyundai, altre due fabbriche per l’idrogeno.

Valerio Antonini ·

Hyundai avrà in Corea due nuove fabbriche di celle a combustibile a idrogeno, per le quali ha investito una cifra equivalente a circa 950 milioni di euro. L’obiettivo è diventare leader nel mercato globale del settore realizzando anche macchinari e attrezzature logistiche con la stessa tecnologia a zero emissioni.

In prima fila

I due nuovi stabilimenti avvieranno la produzione nella seconda metà del 2023 con una capacità stimata di 100mila sistemi di celle a combustibile a idrogeno all’anno. “Abbiamo deciso di effettuare questo investimento su larga scala per assicurarci che nessun altro possa realizzare più motori con questa alimentazione di noi”, ha dichiarato Sung Hwan Cho, presidente e ceo di Hyundai.

Ruolo istituzionale  

Intanto il costruttore di Seul ha inaugurato un nuovo impianto nel complesso industriale di Cheongna International City, a Incheon. Il presidente della repubblica coreana Moon Jae-in e il Vice Primo Ministro Hong Nam-ki hanno partecipato alla cerimonia, trasformata in un vero e proprio evento istituzionale.

D’altronde il piano di ripresa del governo del Paese prevede la creazione di circa 1.9 milioni di posti di lavoro entro il 2025 in settori energetici e industriali legati alla mobilità sostenibile. Il traguardo complessivo del Paese è immettere su strada almeno 200mila veicoli a idrogeno nei prossimi 3 anni. 

Tag

Corea del Sud  · Hyundai  · Idrogeno  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La prima proposta della joint venture tra Renault e Plug Power sarà, dal 2022, il Master Van H2-Tech, furgone merci con autonomia fino a 500 chilometri

· di Valerio Antonini

Il suv fuel cell coreano - con al volante il rallysta Brendan Reeves - ha percorso 887,5 chilometri con un solo pieno, quasi 110 più del precedente primato di Bertrand Piccard...