Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2021 09:50

Nuova Audi A4, quello che sappiamo.

Angelo Berchicci ·

L'Audi A4 è tra i best-seller della Casa di Ingolstadt, soprattutto in formato Avant. L'attuale generazione (la quinta) è stata lanciata nel 2015 e si avvicina al pensionamento. La prossima versione, che dovrebbe debuttare nel 2023, potrebbe essere una delle ultime novità Audi dotate di un motore endotermico, dal momento che la Casa prevede di lanciare a partire dal 2026 solo nuovi modelli elettrici.

Più elettrificazione

La prossima generazione di Audi A4 andrà a migliorare quelli che sono da sempre i punti di forza del modello, pur senza rappresentare una drastica rivoluzione. A dirlo è stato Oliver Hoffman, capo dello sviluppo tecnico di Audi, in un'intervista alla testata Auto Express. Secondo Hoffman, la prossima A4 continuerà a offrire propulsori endotermici a benzina e diesel, che adotteranno tecnologie di nuova generazione per il contenimento delle emissioni e saranno "i più puliti che la Casa abbia mai adottato".

L'A4 abbraccerà in maniera più convinta l'elettrificazione e offrirà, oltre ai sistemi mild hybrid, anche powertrain ibridi plug-in, andando a colmare così un limite dell'attuale generazione, che - a differenza delle concorrenti Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C - non è dotata di alimentazioni ibride ricaricabili alla spina.

Rimane la piattaforma MLB

L'auto continuerà a sfruttare la piattaforma MLB, dedicata a tutti i modelli del gruppo Volkswagen con motori longitudinali, e le dimensioni esterne dovrebbero rimanere simili a quelle attuali, pur con un aumento nello spazio per i passeggeri posteriori e per i bagagli, in particolare nella versione Avant.

Verrà offerta a trazione anteriore o integrale, e in un secondo momento anche in versione ad alte performance a marchio S, ma a differenza dell'attuale generazione, la futura S4 dovrebbe abbandonare il 3.0 TDI in favore di un powertrain plug-in. Difficile, per ora, fare previsioni sulla più estrema variante RS4.

Per ora niente A4 elettrica

Per quanto riguarda l'elettrico puro, la prossima Audi A4 non dovrebbe vedere una declinazione diretta a zero emissioni. Hoffman ha dichiarato che la piattaforma MLB potrebbe ospitare anche l'elettrico, ma "sarebbe un compromesso" e che "all'interno del gruppo Volkswagen abbiamo la fortuna di poter contare su molte piattaforme dedicate, come la MEB o la PPE".

In altre parole, pur non essendo prevista un'Audi A4 elettrica, non è da escludere che in futuro possa venire lanciato un modello nativo a batteria dello stesso segmento, un ragionamento simile a quello fatto da Mercedes per la sua Classe C.

Un normale ciclo di vita

Hoffman ha poi chiarito alcuni dettagli riguardo alle tempistiche della Casa per il passaggio all'elettrico: "La nuova A4 seguirà un normale ciclo di vita, e sarà venduta ben oltre il 2026, con aggiornamenti, restyling e ampliamenti di gamma. La stessa cosa avverrà anche per la prossima A6. L'ultimo modello a combustione verrà introdotto nel 2025 e terminerà il suo ciclo di vita nel 2033". 

Tag

Audi  · Audi A4  · Piattaforma MLB  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La nuova versione V10 performance RWD della supercar di Ingolstadt è stata sviluppata partendo dal modello da corsa. Ha 550 cavalli e raggiunge i 326 km/h