Ultimo aggiornamento  24 ottobre 2021 04:21

CIR Sparco, tutto pronto per il Rally Due Valli.

Redazione ·

Penultimo round stagionale e ultima tappa su asfalto per il Campionato Italiano Rally Sparco al Rally Due Valli. La massima serie nazionale di specialità torna a Verona nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 ottobre prima di lanciare l’ultima sfida sulle strade bianche nella "Liburna Terra" a inizio novembre.

La manifestazione organizzata dall'Automobile Club Verona, in collaborazione con ACI Verona Sport, avrà come cornice Piazza Brà, dove offrirà il palcoscenico per la cerimonia finale del CIR Sparco, della Coppa Rally di 3a Zona e delle auto storiche del Trofeo Rally di Zona. Tre validità che hanno contribuito al totale di 181 equipaggi iscritti.

Venerdì mattina è previsto lo shakedown alle ore 8 in località Illasi, seguito dalla Power Stage “Grezzana” (2,30 chilometri), breve prova televisiva d’apertura fissata per le ore 15:30 e visibile in diretta su RAI Sport e ACI Sport TV. Sabato la parte più intensa con altre sei prove speciali, due giri su tre diversi tratti di strada per un totale di 95,4 chilometri cronometrati all’interno di 339,6 di percorso complessivo. Si ripartirà dalla classica e più lunga “Ca’ del Diaolo” (20,9 chilometri), seguita dalla “San Francesco” (12,8 chilometri), a conclusione la nuova “Orsara” (12,8 chilometri). L’arrivo in Piazza Brà è in programma dalle 19:15.

I leader

Davanti a tutti partiranno i leader del Campionato Italiano Rally Sparco Giandomenico Basso e Lorenzo Granai. La coppia sulla Skoda Fabia R5 comanda la classifica assoluta con 88 punti. Voglia di rivincita per i campioni in carica Andrea Crugnola e Pietro Ometto sulla Hyundai i20 N Rally2, in cerca di un successo per riaprire la lotta scudetto in vista del gran finale.

Nuova sfida da vertice per Fabio Andolfi, il pilota di ACI Team Italia su Skoda Fabia R5 che insieme a Stefano Savoia si trova in seconda posizione nell’Assoluto a quota 74,5 punti.

Gli altri partecipanti

Tra i giovani di ACI Team Italia fin qui sono emersi altri due piloti che sul fondo scuro hanno dato il meglio. Damiano De Tommaso con Giorgia Ascalone, su Citroen C3 R5 e Tommaso Ciuffi con Nicolò Gonella, su Fabia R5. Molte le vetture della massima categoria R5 in corsa per il tricolore, tra le quali spiccano le Skoda Fabia R5 dei più giovani portacolori di ACI Team Italia come Andrea Mazzocchi con Silvia Gallotti e Alessio Profeta, con Sergio Raccuia, leader della categoria Under 25 al pari di Damiano De Tommaso. Completa la formazione la R5 di Antonio Rusce e Giulia Paganoni.

Le altre competizioni

Chance nel Campionato Italiano Due Ruote Motrici per Christopher Lucchesi, secondo in classifica, a due punti dal leader Nucita. Non correranno per il CIR Junior, ma segneranno un’altra presenza tra le R2 due piloti della formazione di ACI Team Italia. Sempre affollata la categoria R1 che propone nel CIR Sparco, anche al Due Valli, l’apporto dei trofei monomarca. La novità dell’anno è la Yaris GR Rally Cup, che si presenterà all’appuntamento veronese per il suo terzo round stagionale.

Stessa rotta del CIR Sparco anche per la Suzuki Rally Cup, che si prepara al penultimo rally di stagione prima della chiusura nel Rally Città di Modena, all’interno del contesto della Finale Nazionale. Ultimo show al Rally Due Valli per chiudere la Coppa Rally di 3a Zona ACI Sport. L’area geografica che raccoglie i rally del Trentino e gran parte del Veneto attende solo le sorti di questo quinto round per decretare i vincitori della CRZ, ma anche per stilare la lista dei qualificati alla prossima Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia 2021.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

L'equipaggio a bordo della Skoda Fabia R5 Evo si è aggiudicato il 39esimo Rally Due Valli e il titolo tricolore assoluto con una gara di anticipo