Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2021 05:00

Militem Ferox-T, pick up all'italiana.

Monica Secondino ·

MILANO - Associare il concetto di lusso a quello di un "Sut", acronimo che sta per Sport Utility Truck, potrebbe sembrare un ossimoro: eppure alla Militem sono riusciti davvero a creare la supercar dei pick up. L’azienda italiana, frutto dell’idea di Hermes Cavarzan, già ceo del gruppo Cavauto, ha appena presentato il Militem Ferox-T, un bestione lungo 5,53 m, largo 2,03 e alto 1,95 m che pesa 2.400 chilogrammi, capace di trasportarne fino a 3.500.

Attaccato al gancio di traino ci si può immaginare una barca, oppure un box per dei cavalli: la fascia di clientela a cui si rivolge questo mezzo è premium e “ha il culto del lusso, alla ricerca di prodotti unici che li distingua dalla massa”, come ha spiegato lo stesso Cavarzan in occasione della presentazione. Il prezzo infatti non è proprio da entry level: 97.490 euro + IVA per un mezzo omologato in Italia come autocarro a cinque posti che, in quanto a ricchezza e artigianalità, potrebbe essere paragonato alla carrozza di Cenerentola.

Suona bene

Realizzato sulla base della Jeep Gladiator Rubicon, sotto il cofano ha un motore aspirato da 3.6 litri, V6 Pentastar da 285 cavalli, 353 newtonmetri di coppia e cambio automatico a 8 rapporti, gestibile anche dai paddle al volante. Alla versione a benzina si affianca anche quella bifuel con Gpl ma dal costruttore si aspettano che la quasi totalità delle vendite saranno col carburante classico.

Per apprezzare il sound c’è il doppio scarico Black Performance, sviluppato internamente da Militem, con la funzione Dual-Mode che ne enfatizza i toni, grazie al tasto nella consolle centrale. La trazione è ovviamente integrale e il sistema 4WD Rock-Trac, di serie, permette di scegliere anche diverse modalità di guida. Le sospensioni sono state sviluppate in modo specifico e gli ammortizzatori sono a doppio serbatoio, realizzati in alluminio e rivestiti in carbonio.

Esternamente è muscoloso e trasmette la sensazione di essere forte e robusto, capace di sopportare le 12 fatiche di Ercole, con la carreggiata larga, gli ampi passaruota ad effetto “wide body” in carbonio o verniciati, i grandi paraurti avvolgenti sempre in tinta e i cerchi Militem da 20”. Al posteriore si trova il rollbar, chiamato Ferox Bar, di serie, dove trovano posto anche i faretti LED a scomparsa. Per aiutare la salita ci sono le pedane elettriche che escono quando si apre la portiera e a bordo si rimane letteralmente ammaliati dalla lussuosità degli interni.

Con il programma “ad personam” si possono avere personalizzazioni di ogni tipo, a partire dalla pelle pieno fiore disponibile in 18 colori o la nappa in 12 tonalità e ancora il tessuto denim o le cuciture a contrasto in 20 colori. Sono poi 28 gli accessori specifici disponibili e persino il rivestimento del cassone si può avere in diverse colorazioni ed è fatto con un materiale hi-tech che arriva dalla nautica. Il display al centro della plancia è da 8,4” e il sistema di infotainment è compatibile con Android Auto ed Apple Carplay. E’ disponibile anche una versione del Ferox-T con pack Adventure, che enfatizza ulteriormente le potenzialità off-road del modello.

Altre novità

Il Militem Ferox-T è il quarto modello della Casa e si affianca Hero, Magnum e Ferox. Per l’anno prossimo sono previsti due nuovi arrivi, ancora top secret. Del resto, per quanto si tratti di un segmento di nicchia, la richiesta per questo genere di prodotto non manca e in Italia, in un anno, sono state vendute tra le 55 e le 60 unità, con l’obiettivo di arrivare a 100 entro la fine dell’anno prossimo.

Per raggiungere questo target si punta sull’ampliamento della rete distributiva con l’apertura di nuovi punti vendita che si affiancheranno a quelli già presenti a Monza (dove c’è lo showroom storico del Gruppo Cavauto), Bologna, Padova e Mantova: a breve saranno a Firenze e Roma, ma anche all’estero. Già operativi a Montecarlo, entro l’anno sarà la volta di Olanda, Germania e Repubblica Ceca e si pensa anche a Emirati Arabi Uniti, Svezia, Spagna e Cipro.

Tag

Cavauto  · Jeep Gladiator Rubicon  · Militem Ferox-T  · Monza  · pick up  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

L'azienda Usa sta sviluppando un veicolo a batteria ispirato al Ford F-Series degli anni '50. Sotto al cofano un motore da 92 cavalli e un accumulatore da 200 chilometri

· di Paolo Borgognone

Esce il 3 agosto negli Usa “Billy Summers”, ennesimo capolavoro della sterminata produzione dello scrittore del Maine con, ancora una volta, un’auto in copertina

· di Angelo Berchicci

Il progetto è opera della startup californiana Alpha Motor, che ha iniziato a raccogliere i pre-ordini sul proprio sito. Vocazione offroad e 0-100 in 6,5 secondi