Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2021 04:25

Honda e Google, insieme verso il futuro.

Valerio Antonini ·

Honda integrerà delle funzionalità aggiornate dei sistemi di Google in un modello inedito che arriverà nel 2022, prima in Nord America, poi molto probabilmente anche in Europa e nel resto del mondo.  

L’innovazione implementerà il servizio di assistenza vocale di bordo: il conducente potrà inviare messaggi, ricevere indicazioni stradali e controllare le funzioni multimediali senza staccare le mani dal volante o distogliere gli occhi dalla strada. Inoltre nei software dell’auto verrà integrato Google Maps, da programmare sempre utilizzando la voce e consultabile sul display di bordo.

Grazie a un flusso continuo di dati in entrata, il navigatore consentirà di trovare, oltre alle principali attività commerciali (con orari di apertura e chiusura) anche le stazioni di ricarica per veicoli elettrici. Infine la nuova vettura a marchio Honda consentirà di scaricare da Google Play le applicazioni preferite direttamente, saltando il passaggio del collegamento attraverso lo smartphone.  

La via dell’intrattenimento 

La Casa giapponese sta pianificando di rendere disponibile anche l'applicazione Google Cast che permette di riprodurre in streaming e guardare i programmi TV di tutti i canali del mondo. Un ulteriore passo avanti, dopo la già sperimentata applicazione di tecnologie di intrattenimento all'avanguardia alla citycar elettrica Honda e, per un futuro sempre più connesso e interattivo. 

Tag

Google  · Honda  · Honda e  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Con la nuova funzione, la piattaforma mostrerà i tragitti che permettono di risparmiare carburante: oltre un milione di tonnellate di emissioni in meno all'anno

· di Linda Capecci

Non è ancora stata pubblicata una data ufficiale, ma il colosso di Mountain View ha annunciato un software per calcolare il percorso più ecosostenibile

· di Angelo Berchicci

La versione 2022 del suv svedese riceve un infotainment Android. Il nuovo sistema è compatibile con le app dell'azienda di Mountain View. Migliorata anche la sicurezza