Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2021 00:42

Torino, al via l'Italian Tech Week.

Edoardo Nastri ·

TORINO – Prende il via la seconda edizione dell’Italian Tech Week, la due giorni (23 e 24 settembre) dedicata all’innovazione e alle nuove tecnologie in ogni campo, automotive compreso. Alle Ogr (Officine Grandi Riparazioni) di Torino tutti sono già in fermento per l’intervento dell’ospite più in vista tra tutti quelli che interverranno al meeting: Elon Musk.

Il numero uno di Tesla e ceo di Space X non sarà fisicamente in città come precedentemente annunciato, ma si collegherà dal Texas per parlare delle sue ultime innovazioni in una chiaccherata informale il 24 settembre con John Elkann, presidente di Stellantis. Al termine dell’incontro Musk risponderà anche alle domande provenienti dal pubblico (ristretto e selezionato a causa delle normative anti Covid-19) presente in sala.

Start up sul palco

In massima coerenza con la ricerca tecnologica che muove l’evento, a inaugurare l’Italian Tech Week è stato - insieme alla sindaca di Torino Chiara Appendino - iCub, un robot realizzato dall’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, mentre, tra gli altri, si alterneranno sul palco nel corso della giornata il fondatore di Dealroom Yoram Wijngaarde e quello di Plug and Play Saeed Amidi (società che   fanno da intermediari tra le giovani imprese e gli investitori).

Diego Piacentini, presidente di Exor Seeds, racconterà in che modo la società che fa parte dell’holding della famiglia Agnelli supporta a sua volta le start up emergenti, mentre Federico Marchetti racconterà la storia della sua Yoox, diventata in 20 anni multinazionale di successo nel campo della vendita di abbigliamento online.

Ministri e visionari

Di tutto rilievo anche gli ospiti che interverranno il 24 settembre, secondo e ultimo giorno della manifestazione. Ad aprire le danze sarà Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione e la Transizione Digitale, seguiranno gli interventi dell’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi in dialogo con Massimo Giannini, direttore del quotidiano La Stampa e, infine, l’attesissima conferenza di Elon Musk e John Elkann moderata da Maurizio Molinari, direttore di Repubblica. Secondo quanto annunciato, i temi trattati coinvolgeranno lo spazio, il futuro e, ovviamente, la mobilità a zero emissioni.

Nel corso dei due giorni dell’evento, l’ltalian Tech Week ospita nel cortile interno delle Officine Grandi Riparazioni un’esposizione all’aperto di applicazioni e soluzioni tecnologiche che il pubblico può provare, dai sistemi di realtà aumentata e robotica a quella virtuale. Tra i più importanti espositori ci sono Reply, Lenovo, Eni, Challenger e Scribit. 

Tag

Elon Musk  · Italian Tech Week  · John Elkann  · startup  · Torino  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il ceo di Tesla – che non percepisce regolare stipendio – potrebbe ricevere una tranche di azioni per i risultati raggiunti dal costruttore