Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2021 22:37

Lotus Emira, niente più segreti.

Valerio Antonini ·

Lotus ha ufficializzato dotazioni di serie e prezzo della nuova Emira nella versione di lancio First Edition. La super sportiva - che eredita le caratteristiche principali della Evora e affianca nella gamma l’elettrica Evija - è alimentata da un motore V6 sovralimentato da 3.5 litri e 400 cavalli, abbinato a un cambio manuale a 6 marce. L’auto monta cerchi forgiati con razze a “V” da 20 pollici con finiture bicolore argento o nero lucido di serie.  

Tutti i colori

Inizialmente la livrea della Lotus Emira First Edition (originariamente denominata Type 131) è disponibile in 6 colori: Seneca Blue (già visto al lancio dell'auto in luglio), Magma Red, Hethel Yellow, Dark Verdant, Shadow Grey e Nimbus Grey. Altre tonalità saranno poi aggiunte nel corso del 2022. I dettagli esterni includono: luci a led, terminali di scarico in titanio, specchietti retrovisori elettrici riscaldati e sensori di parcheggio posteriori. Il pacchetto Lower Black Pack è equipaggiato di serie e aggiunge dettagli in nero lucido intorno al paraurti anteriore e al diffusore posteriore.  

I sedili (riscaldabili) sono realizzati con tessuti di colore rosso, nero, grigio o "nappa tan", mentre quelli in Alcantara hanno cuciture rosse, gialle o grigie. Il sistema di navigazione è compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.  

L’impianto audio è stato sviluppato in collaborazione con il brand professionale Kef. Tra i pacchetti opzionali al momento del lancio troviamo il “Drivers Pack” con sospensioni e pneumatici (Goodyear o Michelin) specifici. Il sistema cruise control e l’apertura senza chiave sono compresi nel prezzo che parte da 88.830 euro ma è stato comunicato, per ora, solo per il mercato tedesco. Lecito pensare che anche la richiesta per il resto d'Europa non si discosterà da questa cifra.

Tag

Emira  · Germania  · Lotus  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa inglese ha svelato la versione da corsa della sua supercar. Verrà lanciata entro fine anno, costruita in un numero limitato di esemplari per la stagione 2022

· di Luca Gaietta

Il costruttore conferma l'arrivo della vettura - potrebbe essere ibrida - e l'uscita di scena di Elise, Exige e Evora nell'ambito del

piano strategico "Vision80"