Ultimo aggiornamento  27 settembre 2021 03:47

ACI Rally Monza nel mondiale Wrc 2021.

Redazione ·

A pochi giorni da un emozionante Gp d’italia di F1, arriva un altro importante riconoscimento per lo sport italiano: la FIA – Federazione internazionale dell’Automobile - ha confermato che anche quest’anno l’ACI Rally di Monza sarà valido per il mondiale Wrc e rappresenterà, come successo già nel 2020, la dodicesima e conclusiva tappa del campionato.

L'evento sull'asfalto si svolgerà dal 19 al 21 novembre prossimi e avrà come base il circuito dell'Autodromo Nazionale di Monza, sostituendo il “Forum8 Rally Japan”, cancellato la scorsa settimana a causa del perdurare degli effetti della pandemia nel paese.

L'ACI Rally Monza era stato inserito all’ultimo momento nel calendario del  campionato anche nel 2020, quando Sébastien Ogier e Hyundai si sono aggiudicati il titolo piloti e costruttori dopo tre giorni di intensa competizione. Il tracciato comprenderà alcuni passaggi nelle aree più note del circuito, come le curve Michele Alboreto, Lesmo e Grande. Ci saranno anche impegnative tappe su strada pubblica chiusa nelle montagne a nord del tracciato.

Grande soddisfazione

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'Automobile Club d'Italia, ha dichiarato: "La conferma dell'ACI Rally Monza all'interno del Campionato del mondo dimostra da un lato il grande rapporto tra Automobile Club d'Italia, FIA e Wrc Promoter che si basa su fiducia e rispetto reciproci, e dall'altro il valore del format di questa competizione, molto apprezzata lo scorso anno."

Il direttore del settore rally FIA Yves Matton ha commentato: "La cancellazione della prova del Giappone a causa del Covid-19 è un duro colpo per gli organizzatori che hanno lavorato così duramente senza alcuna ricompensa per i secondo anno consecutivo. ACI Rally Monza è intervenuto in una fase avanzata della scorsa stagione ed è riuscito a fornire un evento forte e innovativo, organizzato intorno al celebre circuito. Il presidente Angelo Sticchi Damiani e la sua squadra dell'ACI hanno dimostrato di avere tutto il necessario per mettere su un evento Wrc di alto livello e sappiamo di poter contare sul loro impegno e professionalità quest'anno per ospitare nuovamente la finale del campionato”. 

L'amministratore delegato di WRC Promoter, Jona Siebel, ha detto:. "Siamo delusi per la cancellazione, per motivi inevitabili, del Forum8 Rally Japan dopo tanto duro lavoro. Allo stesso modo siamo grati per l'impegno profuso dall'ACI”.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

ACI e Coni ospitano al Gp d'Italia una rappresentanza della nazionale di calcio campione d’Europa e quasi tutti i medagliati azzurri delle Olimpiadi e Paralimpiadi

· di Redazione

Parte il 3 dicembre il week end finale che assegna il titolo del mondiale rally. Quattro giorni di gara, 240 chilometri di prove cronometrate, tutti i migliori in pista