Ultimo aggiornamento  27 settembre 2021 03:08

Subaru, una WRX tutta nuova.

Paolo Odinzov ·

Subaru ha presentato la quinta generazione della WRX: ennesimo capitolo di una leggenda del rally e delle corse, che non tradisce nei contenuti meccanici e nella linea la tradizionale impostazione, per quanto completamente riprogettata rispetto all’attuale modello.

Sotto al vestito la Global Platform

Il cambiamento più grande sulla vettura riguarda il passaggio alla Subaru Global Platform, che ora fa base alla maggior parte dei modelli nella gamma del costruttore. I vantaggi si traducono in un telaio più rigido del 28% e un baricentro più basso che permette alla WRX una maggiore escursione delle sospensioni per un migliore comportamento stradale dato anche dal servosterzo elettrico più rapido e preciso.

Aspetto più grintoso

Più ampia e più lunga rispetto alla generazione precedente, la WRX è subito riconoscibile nell’aspetto per i parafanghi robusti simili a quelli di un suv, realizzati in alluminio in modo da limitarne il peso. Nel frontale, spicca la griglia maggiorata e rimane l'iconica presa d'aria funzionale sul cofano, mentre al posteriore si fa subito notare il grande diffusore con integrati ai lati i 4 scarichi. Nell'abitacolo la giapponese propone interni dal carattere sportivo, con tappezzeria nera rifinita da cuciture rosse e sedili avvolgenti Recaro.

Un boxer da 271 cavalli

La nuova WRX impiega un 4 cilindri boxer turbo da 2.4 litri che eroga 271 cavalli e 258 newtonmetri. Questo è collegato alla trazione integrale simmetrica tramite un cambio manuale a 6 marce, opzionabile con la trasmissione Performance Subaru a variazione continua sportiva con leve al volante e 8 velocità. A seconda dell’allestimento è disponibile per la vettura l’aggiornamento del sistema di assistenza alla guida EyeSight che include diverse funzionalità tra cui il cruise control adattivo.

L'auto è il "primo step" in vista della più performante versione WRX STI, di cui non si sa ancora molto, ma secondo indiscrezioni avrà una potenza vicina ai 400 cavalli. La nuova Subaru WRX arriverà nelle concessionarie americane all'inizio del prossimo anno. Difficile invece prevedere se sbarcherà anche in Europa, ma di primo acchito verrebbe da pensare di no, dal momento che la Casa giapponese ha già rinunciato a esportare la coupé BRZ nel "vecchio continente" per via della normativa anti-inquinamento.

Tag

Subaru  · subaru wrx  · wrx  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La famosa berlina sportiva ispirata ai rally, che ha sostituito la Impreza, si prepara a debuttare in una nuova generazione. Ma in Europa non la vedremo