Ultimo aggiornamento  27 settembre 2021 04:11

Continental, il Bulli diventa una suite.

Paolo Odinzov ·

Da pulmino degli hippie a suite di lusso: così Continental ha trasformato un vecchio esemplare di Volkswagen T2, meglio conosciuto come Bulli, facendone un mezzo del tutto innovativo, impiegando nella realizzazione dotazioni tech dell’ultima ora e materiali sostenibili.

Il nome, Ambienc3, non lascia capire molto sul modello che veste i panni di un futuristico concept, nonostante sia basato su un mezzo fabbricato nel 1967. A spiegarne ruolo e contenuti sono stati però gli stessi progettisti della azienda di Hannover, secondo i quali si tratta di un prototipo che “anticipa cosa possiamo aspettarci dalle dotazioni di bordo dei veicoli nei prossimi anni”.

Un terzo spazio separato da casa e ufficio

Presentato all'IAA di Monaco, l’Ambienc3 è stato concepito come un terzo spazio, separato dalla casa e dall'ufficio. Al suo interno ci si può lavorare, oppure rilassarsi contando su un abitacolo minimalista dove tutto è stato studiato all’insegna della praticità e del comfort. Con attenzione maniacale a particolari e finiture, per ottenere a bordo un'atmosfera accogliente e moderna. Questo anche grazie all'impiego di materie prime naturali (rinnovabili) e materiali riciclati.

"Con Ambienc3 colleghiamo un'icona del mondo automobilistico di fama mondiale a superfici nuove e intriganti e tecnologie orientate al futuro” ha detto Ralf Imbery, direttore innovazione, trasformazione e design di Continental.

Guida autonoma e comandi nascosti

L’Ambienc3 è equipaggiato con un sistema di guida autonoma, in grado di gestire all’occorrenza ogni funzione nella marcia. Prevede sulla plancia un volante rettangolare, un quadro strumenti digitale e uno specchietto retrovisore che fornisce anche una vista a 360° dei dintorni del veicolo. Nella cabina di pilotaggio, i comandi per controllare le varie funzioni sono nascosti sotto le superfici e si illuminano quando il veicolo è in uso.

Accessori da salotto

A bordo sono presenti una elegante panca con uno schienale in marmo, oltre a una sedia con bracciolo integrato, una macchina da caffè Smeg e un impianto audio Ac2ated Sound sviluppato con Sennheiser, che non prevede altoparlanti ma sfrutta un sistema di vibrazioni sulle pareti per riprodurre i suoni.

Sul tetto l’Ambienc3 dispone infine di un pannello solare e una vetratura con controllo intelligente della luminosità e del riscaldamento, che possono essere gestiti interagendo con il veicolo anche tramite un’apposita app.

Tag

Bulli  · Concept  · Continental Ambienc3  · Gruppo Volkswagen  · IAA Mobility  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Sono oltre 9,2 milioni gli esemplari del mitico van costruiti a Stöcken dal 1956. Nell'impianto il prossimo anno inizierà la produzione dell'ID.Buzz su piattaforma Meb