Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 12:59

Mercato usato, agosto in rosso (-6,8%).

Redazione ·

Anche i dati riferiti al mese di agosto - riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it - confermano le difficoltà del mercato dell’usato nel nostro Paese. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) hanno chiuso il bilancio mensile a 183.244 unità contro le 196.588 dello stesso mese dell’anno precedente, in calo del 6,8%. Numero che peggiora fino all’11% prendendo in considerazione la media giornaliera, tenuto conto che agosto 2021 ha avuto una giornata lavorativa in più.

Ulteriore forte flessione anche per le minivolture che hanno fatto registrare una variazione mensile negativa del 20,5% (-24,1% la media giornaliera). Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 262 usate: per il secondo mese consecutivo oltre il doppio di quelle iscritte per la prima volta al Pra. Il dato, riferito ai primi otto mesi dell’anno è di 182 ogni 100.

Sale l'ibrido a benzina

Sul fronte delle alimentazioni, nell’usato continuano a prevalere quelle tradizionali (diesel e benzina). La quota di mercato dell’ibrido a benzina prosegue comunque la sua crescita (2,5% anche ad agosto). Per quanto riguarda le minivolture, in primo piano sempre le auto diesel (incidenza del 56,9% ad agosto, seppure in calo del 22,9% rispetto ad agosto 2020), mentre le ibride a benzina hanno raggiunto una quota del 2,9%. 

Segno meno per le due ruote

In terreno negativo ad agosto anche i passaggi di proprietà dei motocicli che, ancora una volta al netto delle minivolture, hanno messo a bilancio anch'esse un calo del 6,8% rispetto allo stesso mese 2020 (-11% in termini di media giornaliera), passando da 45.283 a 42.196.

Tag

ACI  · Auto Trend  · Autovetture  · Mercato usato  · 

Ti potrebbe interessare