Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2021 01:42

Apple Car, Cupertino tratta con Toyota.

Paolo Odinzov ·

Apple torna a far parlare della sua attesa automobile, conosciuta per adesso sotto il nome di Project Titan. Secondo la testata asiatica DigiTimes alcuni vertici dell'azienda californiana di Cupertino sarebbero sbarcati in Giappone per trattare con Toyota una collaborazione, in seguito alla quale la vettura potrebbe essere prodotta in massa a partire dal 2024.

Colloqui anche con SK e LG

Sempre stando a quanto riferito dal media, la società più preziosa al mondo per capitalizzazione di mercato avrebbe incontrato in precedenza per lo stesso motivo anche i gruppi sudcoreani SK e LG Electronics. Nulla però è trapelato fino ad ora in merito ai risultati dei vari colloqui, che confermano comunque l’intenzione di Apple di realizzare una propria auto.

Batterie monocella

Apple sta lavorando su un progetto relativo alle auto almeno dal 2014. Per concretizzarlo deve però attingere a una catena di approvvigionamento completamente nuova rispetto a quanto fatto fino ad oggi. Oltre a trovare un partner di produzione con cui costruire fisicamente il veicolo (a riguardo prima di Toyota sono state interpellate altre case, tra cui Hyundai, ma senza esito positivo), la società della Mela sarebbe poi alla ricerca anche di un'azienda con cui realizzare negli Usa delle batterie con una tecnologia monocella e un design rivoluzionario, in grado di ridurre radicalmente i costi di fabbricazione e garantire alla sua vettura un’autonomia oltre misura.

Un prodotto di nicchia?

Secondo gli analisti della società americana di investimenti Wedbush, Apple dovrebbe comunque annunciare una partnership strategica per i veicoli elettrici nel 2021, mentre Bloomberg ha riferito che l’obiettivo iniziale di vendita della iCar o Apple Car, come si chiamerà non lo sappiamo ancora, sarà comunque di circa 100mila unità l’anno. Ben lontano, dunque, dai numeri a cui ci ha abituato fino ad oggi Cupertino. Ma queste sono solo supposizioni.

Tag

Apple  · Apple Car  · Gruppo Toyota  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il responsabile del “Project Titan” Doug Field chiamato a dirigere il settore “tecnologia avanzata” del colosso di Detroit. L’auto della Mela torna in discussione?

· di Paolo Odinzov

Secondo Automotive News il costruttore spenderà più di 13,5 miliardi di dollari entro il 2030 per sviluppare accumulatori ad alta efficienza destinati alle sue auto

· di Redazione

Kevin Lynch, il cervello dietro il dispositivo da polso intelligente della Mela, è passato al “Project Titan”. In passato si era occupato anche del Creative Cloud di Adobe

· di Paolo Borgognone

Il colosso di Cupertino assume Ulrich Kranz, in passato capo della divisione auto elettriche del costruttore bavarese e ceo della start up Canoo. Forse è la volta buona