Ultimo aggiornamento  09 dicembre 2021 07:59

Xiaomi, ancora un passo verso l’autonoma.

Redazione ·

Il colosso cinese Xiaomi compie un altro passo verso l’ingresso in prima persona nel settore automotive, con particolare attenzione alla tecnologia delle vetture autonome. L’azienda leader nella vendita di smartphone, infatti, ha appena annunciato di aver acquisito “Deepmotion Tech”, una start up fondata nel 2017 e dedicata allo sviluppo della guida senza conducente. L’acquisto sarebbe costato circa 77,4 milioni di dollari, una piccola quota dei 10 miliardi che la società cinese ha deciso di investire per entrare nel business delle quattro ruote, secondo quanto dichiarato a inizio anno dai suoi stessi dirigenti.

L’acquisizione di “Deepmotion” aggiunge un tassello importante al progetto, ancora non definito pubblicamente nei particolari, di portare l’azienda di Pechino a rivaleggiare da un lato con i fornitori di servizi alla mobilità, come Baidu tanto per restare alla Cina, dall’altro con i colossi dell’automotive, sia connazionali come Nio e Xpeng, che internazionali come Tesla. C’è poi la “gara nella gara” con Apple. Il “Project Titan” della società di Cupertino è sempre attivo e la corsa tra i grandi costruttori di smartphone per aggiudicarsi una fetta del mercato – previsto in enorne crescita nei prossimi anni – delle vetture connesse e autonome è più accesa che mai.

Anno d’oro

Xiaomi ha dato la notizia dell’acquisto di “Deepmotion” dopo aver comunicato i risultati finanziari per il secondo trimestre dell’anno in corso, che hanno visto un aumento delle entrate del 64% rispetto al 2020, per un totale di 13,6 miliardi di dollari. Il colosso cinese ha confermato come sia l’utile netto che il fatturato complessivo siano in grande crescita e potrebbero raggiungere livelli record entro la fine del 2021.

Gli smartphone hanno rappresentato il 67,3% delle entrate totali, ma la società – ha confermato il  co-fondatore e ceo di Xiaomi Lei Jun presentando i dati - sta cercando  di ridurre la sua dipendenza dalla vendita dei telefoni cellulari, allargando la propria sfera d’interesse ad altri dispositivi connessi e puntando decisamente il settore delle quattro ruote.

Tag

Apple  · Auto autonoma  · Deepmotion  · Xiaomi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il gruppo cinese apre una controllata dedicata alla telefonia, la Xingji Shidai Technology. “Stretta connessione” con la tecnologia delle auto intelligenti

· di Paolo Borgognone

Il colosso di Cupertino assume Ulrich Kranz, in passato capo della divisione auto elettriche del costruttore bavarese e ceo della start up Canoo. Forse è la volta buona

· di Redazione

Il colosso del tech cinese presenta al Salone di Shanghai (19/28 aprile) la versione aggiornata del crossover SF5, sviluppato con i californiani di Seres