Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2021 00:39

Monza, la 4X100 d’oro al Gp d’Italia.

Redazione ·

La velocità in pista e non solo. Il Gp d’Italia di Formula 1, previsto sul circuito di Monza il prossimo 12 settembre, avrà degli ospiti d’eccezione: la staffetta italiana 4X100, vincitrice della medaglia d'oro alle recenti Olimpiadi di Tokyo 2020. Marcel Jacobs - anche a nome di Filippo Tortu, Lorenzo Patta e Fausto Desalu - ha accettato l’invito, arrivato tramite il presidente del Coni Giovanni Malagò, del presidente di ACI Angelo Sticchi Damiani a cui si sono associati il capo della F1 Stefano Domenicali e il presidente Ferrari John Elkann.

La notizia è stata confermata dallo stesso Malagò non appena sceso dall'aereo che ha ricondotto in Italia una delegazione degli atleti olimpici tra cui il velocista che ha portato il tricolore nella cerimonia di chiusura. A Tokyo il nostro Paese ha totalizzato il record di 40 medaglie, finendo al decimo posto della graduatoria complessiva.

"Sono un appassionato di F1 - ha detto Jacobs - e spero tanto di poterne guidare una un giorno. Una Ferrari magari".

Bagno di folla

Quello al Monza Eni Circuit sarà un autentico bagno di folla per gli atleti olimpici. Quest’anno, infatti, la gara del Gp d’Italia di F1 potrà contare di nuovo sulla presenza del pubblico sugli spalti. Le recenti disposizioni del governo permetteranno l’accesso per circa il 50% della capienza dell’autodromo, a patto che si sia dotati di "green pass". La prevendita dei biglietti è già iniziata alcuni giorni fa.

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · GP d'Italia  · Monza Eni Circuit  · Tokyo 2020  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

In occasione del Gran Premio d'Italia (12 settembre 2021) è stata confermata la notizia dal presidente Sias Redaelli e si accederà con il Green Pass