Ultimo aggiornamento  09 dicembre 2021 09:15

La casa delle custom è in vendita.

Paolo Borgognone ·

Uno dei luoghi fondamentali della cultura automobilistica della California del Sud sta per sparire definitivamente: la sede della Barris Kustom Industries a North Hollywood - luogo di nascita della Batmobile, della Munsters Koach e di mille altre vetture personalizzate - è in vendita. La proprietà commerciale di 1.000 metri quadrati è offerta a 3,9 milioni di dollari ed è quasi certamente destinata alla riqualificazione.

Il pacchetto include lo showroom che ospita ancora una Batmobile, i garage dove i fratelli George e Sam Barris hanno fatto lavori di carrozzeria specifici per celebrità come Elton John ed Elvis Presley (per cui vennero realizzati, oltre che diverse Cadillac, perfino un motorhome e un aeroplano, il “Lisa Marie”), e anche la zona verniciatura dove i "kustom kolors" inventati da George sono stati applicati alle auto guidate da James Dean, John Wayne e tanti altri.

"George e Sam erano l’anima del negozio", ha detto Ken Gross, uno storico di hot rod ed ex direttore esecutivo del Petersen Automotive Museum. "È da loro che si andava, erano responsabili dell'intera scena delle auto personalizzate"

Fantasia al potere

Nei primi anni '60 i fratelli Barris avevano iniziato a farsi conoscere - dalla loro prima officina a Linwood - nel mondo dell'auto personalizzando la Hirohata Merc, una Club Coupé del 1951 che, si diceva all'epoca, avevano resa diversa da qualsiasi auto mai costruita. Per farlo si servirono di coprimozzi a sombrero di una Cadillac, fusero tre griglie Ford in una sola per darle dei “denti” anteriori, fecero dipingere il cruscotto dall’artista Von Dutch e al paraurti anteriore cromato aggiunsero delle sporgenze bombate.

Con la trasformazione di un camion delle consegne Model A del 1929 in capolavoro chiamato "Ala Kart" vinsero l'"America's Most Beautiful Roadster" ai Grand National Roadster Shows del 1958 e 1959. Si imposero di nuovo, l'anno successivo, per il loro progetto di una drag racer conosciuta come l'Imperatore.

L'oro di Hollywood

Dopo che un incendio aveva distrutto il garage, l’attività si è spostata a Riverside Drive a North Hollywood, a metà strada tra gli Universal Studios e la Warner Bros, e venne ribattezzata Barris Kustom City. Rimasto unico proprietario, George impiegò il meglio  degli artigiani automobilistici californiani per trasformare auto normali, soprattutto nate a Detroit, in quello che venne ribattezzato "l'oro di Hollywood". Molti dei suoi progetti più importanti sarebbero stati utilizzati per film e spettacoli televisivi. E’ il caso di una concept Lincoln Futura - acquistata per 1 dollaro – che diventò la Batmobile nella serie tv dedicata all’uomo pipistrello. Barris vendette l'auto decenni dopo all'asta per 4,2 milioni.

Nel corso degli anni successivi il "Re dei Kustomizers" costruì veicoli per serie tv come "The Beverly Hillbillies" e "My Mother the Car", oltre a realizzare modelli unici per personaggi del mondo dello show business e anche per aziende come la “Vox”, una società specializzata nello sviluppo di sistemi audio: per quest'ultima venne progettato un hot rod a forma di due chitarre elettriche che funzionava anche come un massiccio amplificatore mobile. Il Bathtub Buggy, costruito invece per un'esposizione a Osaka, in Giappone, presentava una vasca da bagno, un lavandino completamente funzionanti, con acqua corrente e rubinetti in ottone massiccio.

Il primo "influencer"

George Barris amava essere fotografato con le star di Hollywood e i personaggi più in vista, dai Beach Boys e John Lennon e Yoko Ono (foto che si trovano ancora nella sede), utilizzando la propria immagine per una pubblicità gratuita e di sicuro effetto. Un "influencer" ante litteram.

Ora che il vulcanico George se ne è andato – nel 2015 a quasi 90 anni – e la sede storica sarà trasformata probabilmente in un condominio, gran parte della sua collezione verrà spostata nella zona di Oxnard-Ventura, dove alla fine sarà trasformata in una collezione aperta al pubblico.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il “customizer” olandese Moto Adonis ha realizzato la “Rule Breaker” una versione estrema e “cattiva” dell’elettrica a due ruote LiveWire One

· di Paolo Borgognone

Il sito “Cars and Bids” offre, fino a lunedì 26, un pezzo unico firmato da George Barris, il “customizer” preferito di Elvis Presley e delle star di Hollywood

· di Elisa Malomo

Sessantacinque anni fa, al Chicago Auto Show, debutta la concept car dalle forme futuristiche. Acquistata per una cifra simbolica nel 1965 diventa l'auto del personaggio tv

· di Antonio Vitillo

La nuova R 18 riprende l'architettura della R 5 del 1936. Dotata di motore "big boxer" da 91 cavalli e tanta tecnologia, sarà disponibile a fine estate. Costa 22.990 euro