Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2021 14:10

Mercedes Citan, la nuova sarà più tech.

Angelo Berchicci ·

Si avvicina la presentazione della nuova generazione del van Mercedes Citan. Il modello, offerto anche con alimentazione elettrica, continuerà a essere realizzato assieme a Renault e a rappresentare l'entry level nella gamma veicoli commerciali di Mercedes, ma riceverà un cambio radicale di piattaforma e design, e un'importante iniezione di tecnologia, anche sul piano degli aiuti alla guida.

Anche in versione elettrica

La prima generazione del Mercedes Citan risaliva al 2012 ed era frutto dell'accordo tra Daimler e Gruppo Renault per la realizzazione di un van leggero, costruito a Maubeuge al fianco della sorella Renault Kangoo. La nuova generazione del Citan continuerà questa collaborazione, e sarà realizzata assieme alla nuova versione del furgone francese, che ha debuttato negli scorsi mesi (costruito sulla piattaforma CMF-B di Clio e Captur).

Tante le novità attese, a cominciare dalla previsione di una versione 100% elettrica, la eCitan, di cui non conosciamo ancora i dati. I miglioramenti rispetto alla precedente versione riguarderanno soprattutto il comparto tecnologico, con l'obiettivo di avvicinare i contenuti dei veicoli commerciali a quelli della gamma auto di Mercedes.

Contenuti in linea con la gamma auto

Sul nuovo Citan, quindi, debutterà il tipico sistema infotainment MBUX, gestibile anche tramite i comandi vocali (si attiva al suono di "Hey Mercedes") e compatibile con i principali dispoitivi mobili. La vettura sarà connessa con la suite di app e servizi digitali offerti da Mercedes-Benz, e porrà anche una particolare attenzione all'aspetto della sicurezza.

Sul nuovo Citan, infatti, arriveranno sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione , come l'Active Brake Assist, l'Active Lane Keeping Assist, il Blind Spot Assist e lo Speed Limit Assist.

Imparentata con la futura Classe T

Rinnovato profondamente anche il design, che in base al primo teaser sembra ispirarsi alla concept EQT di alcuni mesi fa, la quale a sua volta prefigura un futuro modello chiamato Classe T. Una somiglianza che non dovrebbe essere un caso: secondo le prime indiscrezioni, infatti, la Mercedes Classe T e la Citan dovrebbero costituire rispettivamente la versione multispazio e la variante commerciale della medesima vettura.

Una conferma implicita potrebbe essere il fatto che - come annunciato dalla Casa - anche la Classe T verrà realizzata sulla base della Renault Kangoo e avrà una variante a batteria (chiamata, per l'appunto, EQT). Per il momento, non sappiamo quando verrà svelata la Classe T in versione definitiva, mentre la nuova Citan sarà presentata online il 25 agosto e dovrebbe essere ordinabile da metà settembre.

Tag

Classe T  · Mercedes  · Mercedes Citan  · Van  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

La nuova generazione del furgone compatto disponibile da fine settembre nelle versioni Van e Tourer. Nel 2022 sul mercato anche la variante a batteria

· di Luca Gaietta

Il costruttore è intenzionato a proporre entro la fine del decennio, dove le condizioni di mercato lo consentiranno, una gamma di soli veicoli a batteria