Ultimo aggiornamento  27 novembre 2022 12:19

Audi RS Q e-tron: per sfidare la Dakar.

Valerio Antonini ·

Dopo aver annunciato a fine 2020 la partecipazione alla Dakar 2022 (rinunciando di pari passo all'impegno in Formula E) Audi ha già iniziato a testare in Germania e Spagna la RS Q e-tron, sviluppata per sfidare il deserto del rally raid più duro al mondo. La fuoristrada utilizzerà un powertrain mai visto prima alla Dakar: a muovere le ruote ci penseranno due unità elettriche, mentre un motogeneratore a benzina ricaricherà la batteria.

Uno schema inedito

Si tratta, tecnicamente, di quello che viene definito un powertrain ibrido in serie "puro". A differenza dei sistemi ibridi tradizionali (in parallelo o misti), qui il motore termico - in questo caso un'unità TFSI turbo benzina derivata da quelle impiegate nel DTM - serve esclusivamente da "gruppo elettrogeno" per ricaricare di energia la batteria, e non ha alcun collegamento con le ruote.

L’accumulatore alimenta due propulsori elettrici montati sui due assi, in modo da formare un sistema di trazione integrale, derivati da quello impiegato sulla monoposto FE07 di Formula E. La potenza massima della vettura è di 500 kilowatt (680 cavalli). Il prototipo di Audi RS Q e-tron presenta anche una terza unità elettrica, che concorre con il motore endotermico a generare energia per ricaricare la batteria (dalla capacità di 50 kilowattora) durante la guida.

Inoltre, la vettura recupera energia in rilascio e frenata come tutte le vetture mosse da unità elettriche. Il motore a combustione lavora alla massima efficienza nell'intervallo compreso tra i 4.500 e i 6.000 giri al minuto, così il consumo medio resta ben al di sotto dei 200 grammi per chilowattora.

Un sistema complesso, necessario per permettere alla vettura di completare le tappe della durissima Dakar, che possono arrivare anche a 800 chilometri in un solo giorno, e si svolgono in luoghi remoti, dove è preclusa ogni possibilità di ricaricare la batteria tramite fonti esterne.

“Sfida definitiva”

Andreas Roos, responsabile del progetto Dakar presso Audi Sport, pur conoscendo bene le dinamiche di una gara difficile vuole arrivare il più in alto possibile: "Sappiamo che si tratta di un rally sfiancante. Abbiamo preparato la RS Q e-tron per raggiungere un obiettivo impensabile che per scaramanzia non vogliamo dichiarare. Quello che stiamo cercando di fare non è mai stato fatto prima. Questa è la sfida definitiva per un powertrain a batteria, potrebbe aprire nuove strade nel futuro del motorsport e dell’elettrificazione in generale”. 

Dalle corse alla strada

“I nostri propulsori sportivi a zero emissioni hanno raggiunto livelli di efficienza di oltre il 97% in Formula E. Riteniamo quindi che non ci siano più presupposti di ulteriori miglioramenti" ha dichiarato Stefan Dreyer, responsabile progettazione dei powertrain a batteria presso Audi Sport.

"La situazione è molto diversa per quanto riguarda la gestione dell’energia per distanze più lunghe, e su questo punto c’è molto da lavorare. Stiamo testando questa nuova tecnologia ibrida alla Dakar per adattarla alle sportive stradali. Tutto ciò che impareremo dal progetto Dakar verrà riversato sulla produzione di serie” ha aggiunto l'ingegnere.    

Su quest'ultimo punto è stato chiaro anche Julius Seebach, ceo di Audi Sport GmbH e responsabile di Audi Motorsport: “Prima di tutto vogliamo sottolineare l’importanza delle corse per lo sviluppo dei nostri prodotti stradali. Siamo stati i primi a vincere la 24 ore Ore di Le Mans con un powertrain elettrificato, ora vogliamo inaugurare una nuova era al rally Dakar e adattare ulteriormente la nostra tecnologia e-tron alle condizioni più estreme per portarla anche alle auto in gamma”.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il costruttore tedesco e il pilota Usa progettano lo sviluppo di modelli a batteria ad alte prestazioni da corsa e non solo. "In serbo abbiamo cose entusiasmanti"

· di Luca Gaietta

Per il capo design del marchio tedesco, l'elettromobilità lascerà sempre più libertà nello stile che renderà le vetture delle lounge a 4 ruote per viaggi in prima classe

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha annunciato il debutto al Salone di Shanghai di una inedita vettura a batterie. Sembrerebbe trattarsi di un modello ancora più potente della RS e-tron