Ultimo aggiornamento  28 novembre 2021 09:12

Ald Automotive: vacanze a lungo termine.

Marina Fanara ·

Si chiama Ald flex ed è una formula di noleggio a lungo termine offerta da Ald Automotive, società specializzata in servizi per la mobilità, attiva in 43 paesi del mondo e presente in Italia con una flotta di circa 180mila tra auto, veicoli commerciali e moto.

Auto per un mese senza sorprese

Il nuovo pacchetto è stato studiato per l'estate ed è  rivolto prevalentemente a chi vuole affittare un'auto per andare in vacanza soggiornando fuori città per almeno 30 giorni e spendendo meno rispetto a un tradizionale rent a car (noleggio a breve termine).

"In un momento in cui i canoni del noleggio a breve termine registrano dinamiche di prezzo in deciso aumento a causa della carenza di vetture, dovuta anche alle difficoltà di consegna di nuove auto da parte delle Case", dicono in Ald, "siamo in grado di mettere in campo offerte consumer decisamente competitive per dare risposte concrete ai nostri clienti".

Per una media, 27 euro al giorno

Con Ald flex c'è la possibilità di scegliere una vettura di qualsiasi segmento oggi presente sul mercato, comprese le motorizzazioni più ecologiche, elettriche e ibride. L'auto è disponibile nel giro di 48 ore, senza versare nessun acconto e senza penali mentre il veicolo può essere restituito in qualsiasi momento dopo il primo mese di noleggio.

Quanto alle tariffe, si può affittare un esemplare del segmento "medium", a partire da 27 euro al giorno, per esempio, una Fiat 500X, una Volkswagen Golf o una Ford Kuga, comprensivi di chilometraggio illimitato, copertura assicurativa completa, zero anticipo, la restituzione libera e senza penali dopo 1 mese, la consegna e la restituzione nel centro Ald più vicino, anche in una città diversa da quella di ritiro, manutenzione ordinaria e straordinaria, vettura sostitutiva di pari segmento in caso di fermo auto, soccorso stradale, bollo incluso nel canone, utilizzo per più driver senza costi ulteriori e customer care dedicato.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Dal 2020 l'obbligo della tassa sulle auto a noleggio è passato al cliente. Critica l'Aniasa, anche sulle differenze da regione a regione per quanto riguarda le esenzioni