Ultimo aggiornamento  29 luglio 2021 07:35

Scuderia Ferrari ha la sua "nuvola".

Redazione ·

La Scuderia Ferrari ha stretto una partnership con Amazon Web Services (Aws), l'azienda di proprietà del gruppo di Jeff Bezos, che fornisce servizi di cloud computing, ossia la gestione di risorse configurabili da remoto.

Anche intrattenimento

I dettagli finanziari dell'operazione non sono stati resi noti, ma il logo Aws apparirà sulle auto e sull'abbigliamento dei piloti della Scuderia Ferrari a partire dal Gran Premio di Francia di questo fine settimana.

Oltre alla partnership tecnologica, che sarà estesa anche alle competizioni GT e Challenge e alle attività automotive, Scuderia Ferrari svilupperà insieme ad Amazon Web Services anche una nuova piattaforma dedicata ai fan che permetterà, attraverso servizi di personalizzazione, contenuti esclusivi e applicazioni interattive, di rafforzare il legame con gli appassionati di tutto il mondo.

"Abbiamo scelto Aws per la sua attenzione incessante all'innovazione, la vasta offerta di soluzioni per l'apprendimento automatico e la provata esperienza nel supporto di partner mondiali", ha affermato Mattia Binotto, managing director e team principal della Scuderia Ferrari. "AWS non ha eguali nel portafoglio di servizi in cloud, inclusi computer vision e machine learning, e intendiamo sfruttarli per rafforzare e rendere più veloce la nostra capacità di analisi dei dati".

Tag

Amazon  · Cloud  · F1 2021  · Scuderia Ferrari  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Dopo due anni di lavoro, la Casa di Maranello ha completato lo sviluppo di un evoluto simulatore a Fiorano dove verrà realizzata la prossima monoposto