Ultimo aggiornamento  26 luglio 2021 04:32

Classe G, con Brabus diventa un razzo.

Valerio Antonini ·

Mentre il lussuoso fuoristrada top di gamma Mercedes Classe G - il modello più longevo del marchio - diventerà anche elettrico, Brabus - azienda tedesca specializzata nelle elaborazioni - ha pensato di realizzarne una variante estrema denominata 900 Rocket Edition, basata sulla versione sportiva Amg G63.

Dal nome si intuisce che questa vettura è nata per arroventare l’asfalto, d’altronde il motore che l’alimenta è davvero spaventoso: parliamo di un V8 da 900 cavalli (non poteva essere altrimenti), 315 in più rispetto allo stesso 8 cilindri del G63.

Modifiche estreme

Gli ingegneri di Brabus si sono superati per raggiungere le massime prestazioni: tra le varie modifiche hanno aumentato la cilindrata del biturbo Mercedes-Amg da 4 a 4.5 litri, aggiunto turbocompressori più grandi, e nuovi pistoni forgiati. Inoltre, i tecnici hanno scelto una nuova mappatura per ottenere un'iniezione di carburante più rapida e aumentare il controllo della pressione.

0-100 in 3.7 secondi

Così configurata la 900 Rocket Edition - nonostante il peso di 2.560 chili - è in grado di accelerare da 0 a 100 in 3.7 secondi, prestazioni decisamente superiori rispetto alla G63 ed equiparabili all’ultima G V12 900. La coppia massima raggiungibile è limitata elettronicamente a 1.050 newtonmetri.

Bodykit Widestar a tutto carbonio

Da sempre Brabus lavora per estremizzare anche il look delle vetture di serie, e per questa 900 Rocket Edition non poteva che immaginare una veste a dir poco esagerata. Si tratta dell’ultima versione del Bodykit Widestar aggiornato rispetto alle G63 700 Widestar (2018) e 800 Widestar (2019). Il pacchetto comprende: griglia centrale in fibra di carbonio, paraurti ingranditi, ulteriori prese d’aria sul frontale, un nuovo alettone posteriore, cerchi da 24 pollici e terminali di scarico in acciaio inossidabile. La vettura è stata presentata con una livrea in grigio mimetico e dettagli rossi, ma sarà disponibile con tutte le colorazioni (anche sgargianti) a disposizione di Brabus.

Per pochi

Gli interni prevedono rivestimenti in pelle nera, sedili sportivi singoli riscaldabili e con ventilazione. La consolle centrale è inserita in cornici di fibra di carbonio. I passeggeri posteriori dispongono di tavolini a scomparsa, due porta-bicchieri, un vano refrigerato e un piccolo schermo touch da 4.3 pollici per gestire funzionalità e accedere alle applicazioni di intrattenimento.

Verranno realizzate 25 unità della 900 Rocket Edition con prezzi a partire da circa 480mila euro (in Germania). I prime dieci esemplari verranno consegnati entro la fine dell’anno, i restanti nel 2022.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Secondo la testata Autobild la variante a batteria della storica fuoristrada, denominata EQG, dovrebbe fare il suo debutto allo IAA di Monaco (7-12 settembre)

· di Luca Gaietta

L'ultima versione della city car elettrica dopata dal preparatore tedesco ha una potenza incrementata fino a 68 kW e scatta da 0 a 100 in 10,9 secondi. Costa 46mila euro