Ultimo aggiornamento  24 ottobre 2021 07:45

Incentivi Lombardia, altri 30 milioni.

Linda Capecci ·

La Lombardia rilancia gli incentivi per l'acquisto di veicoli a basse o nulle emissioni. Dal 17 giugno sarà online il nuovo bando che stanzia altri 30 milioni. Il precedente, a febbraio, è stato un successo: le risorse sono state esaurite in 25 ore per un totale di 3.209 richieste soddisfatte. Unica eccezione la linea di agevolazione per motocicli e ciclomotori, meno fortunata, che terminerà il 30 giugno.

"Abbiamo deciso di anticipare i 18 milioni di euro destinati al 2022 - ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Raffaele Cattaneo - e di integrarli con altri 12 milioni, per un totale di 30 milioni di euro, così da incentivare da subito l'acquisto di veicoli a bassissime o zero emissioni".

Precedenza agli esclusi

Il provvedimento riserva una parte delle prenotazioni dei contributi alle persone che avevano presentato domanda al bando precedente, ma che non hanno potuto ottenere le risorse a causa dell'esaurimento anticipato.

Si deve accedere alla piattaforma "Bandionline": la cosiddetta linea A da 12 milioni di euro prevede appunto il rimborso diretto alle persone che hanno presentato domanda al precedente bando e nel frattempo hanno già perfezionato l'acquisto della vettura.

La linea B da 18 milioni di euro è rivolta alle persone che devono ancora acquistare la vettura. A differenza del precedente bando, i cittadini che non hanno ancora perfezionato l'acquisto non dovranno prenotare direttamente le richieste on line ma potranno rivolgersi al concessionario, che dovrà prenotare il contributo regionale sul portale Bandionline, per nome e per conto del cittadino beneficiario tramite il suo codice fiscale.

Cosa e come acquistare

L'agevolazione è un contributo a fondo perduto per l'acquisto di un'autovettura categoria M1 immatricolata successivamente al 1° gennaio 2020, intestata a una casa costruttrice di veicoli o a un venditore/concessionario basata sui valori di emissione degli inquinanti Pm10, Nox e Co2.

L'acquisto deve essere contestuale alla radiazione di un'auto per demolizione (fino a Euro 2/II a benzina incluso o fino Euro 5/V diesel incluso) o per esportazione all'estero (solo Euro 5/V diesel).

L'obbligo di radiazione non si applica nel caso di acquisto di veicoli 100% elettrici o a idrogeno, a fronte di una riduzione del contributo massimo previsto. Occorre mantenere la proprietà del veicolo acquistato per i 24 mesi successivi all'intestazione del veicolo.

Gli incentivi

- 4mila euro per auto a zero emissioni (elettrica pura o idrogeno); 2.000 euro (senza radiazione);

- 2.500 euro per auto con emissioni di Co2 minori o uguali a 60 g/km e NoX  minori o uguali a 85.8 mg/km (euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

- 2mila euro per auto con emissioni di Co2 minori o uguali a 60 g/km e con NoX minori o uguali a 126 mg/km (euro 6D-Temp benzina, metano, gpl, ibride oppure euro 6D diesel);

- 2mila euro per auto con emissioni di Co2 comprese tre 60 e 110 g/km e con NoX minori o uguali a 85.8 mg/km (euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

- 1.500 euro con emissioni di Co2 comprese tra 60 e 110 g/km e con NoX minori o uguali a 126 mg/km (Euro 6D-Temp benzina, metano, gpl o ibride oppure Euro 6D diesel);

- 1.500 euro con emissioni di Co2 comprese tra 110 e 145 g/km e con NoX minori o uguali a 85.8 mg/km (Euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

- 1.000 euro con emissioni di Co2 comprese tra 110 e 145 g/km e con NoX minori o uguali a 126 mg/km (Euro 6D-Temp benzina, metano, gpl o ibride oppure Euro 6D diesel). 

Gli incentivi regionali sono cumulabili con quelli nazionali. I contributi sono stati ridotti del 50% rispetto al bando precedente per estendere l'incentivazione a un numero maggiore di cittadini.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il Comune vara altri 3 milioni di incentivi per l'acquisto di veicoli a basso impatto ambientale disponibili per tutto il 2021, riservati ai residenti e cumulabili con i contributi...

· di Marina Fanara

Un emendamento al decreto Sostegni bis stanzia 250 milioni per Euro 6 (tra 61 e 135 grammi di CO2) e 50 milioni per elettriche e plug-in, per la prima volta anche usate

· di Redazione

Il ministro dello sviluppo economico non esclude aiuti per chi voglia passare a una vettura ibrida, a batteria o a metano. C'è il dubbio delle coperture economiche