Ultimo aggiornamento  15 giugno 2021 15:59

Northvolt, più fondi per le batterie europee.

Redazione ·

2,7 miliardi di dollari: a tanto ammonta il nuovo round di finanziamenti privati annunciato da Northvolt, la società svedese, che tra gli azionisti conta anche il gruppo automobilistico Volkswagen e che si occupa di realizzare batterie, in particolare destinate ai produttori europei di vetture elettriche.

Il nuovo aumento di capitale coinvolge, oltre alla stessa Casa di Wolfsburg, anche investitori istituzionali come Baillie inGifford, Goldman Sachs Merchant Banking Division, Baron Capital Group, Bridford Investments Limited, Norrsken VC & PCS Holding, al fianco di investitori privati, come Imas Foundation e Scania.

Obiettivo crescita 

Grazie ai nuovi fondi, Northvolt intende accrescere gli investimenti in tre aree chiave della sua attività. Il primo è l’aumento della capacità di costruzione di celle e sistemi di batterie per centrare l'obiettivo produttivo di 150 Gigawattora, da raggiungere in Europa entro il 2030. La capacità dell'impianto svedese dell'azienda - che avrebbe dovuto toccare, secondo un primo progetto, i 40 Gigawattora all'anno - sarà invece ampliata a 60. Lo stabilimento entrerà in funzione a pieno regime entro il 2021. 

Prevista anche l’espansione del Campus Northvolt Labs, dove si svolgono le attività di ricerca e sviluppo dell'azienda. Si prevede che i laboratori svedesi raddoppieranno nei prossimi anni in termini di investimenti e di superficie dedicata.

La terza novità sarà la realizzazione di un impianto di riciclaggio delle batterie agli ioni di litio accanto alla gigafactory Northvolt Ett. L'impianto diventerà il più grande al mondo con una capacità iniziale di 4 Gigawattora, e sarà l'unico in Europa in grado di riciclare il litio, oltre a cobalto, nichel, manganese e altri metalli, su larga scala.

"In gara"

Peter Carlsson, co-fondatore e ceo di Northvolt, ha commentato: "Siamo nel bel mezzo di una gara per stabilire la capacità produttiva in Europa, e credo che le aziende che sono migliori nell'attrarre talenti e capitali siano quelle destinate ad avere più successo. Con questi partner di livello mondiale al nostro fianco, abbiamo creato una solida base per andare avanti e mettere in pratica i nostri piani per la produzione su larga scala di batterie verdi in Europa".

Tag

Auto Elettrica  · Batterie  · Europa  · Gruppo Volkswagen  · Northvolt  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La Commissione di Bruxelles approva gli aiuti per il progetto "European Battery Innovation", presentato da 12 Paesi tra cui l’Italia. Si spera di attrarre altri 9 miliardi di...