Ultimo aggiornamento  15 giugno 2021 15:19

Michael J. Fox, 60 anni in DeLorean.

Linda Capecci ·

Nato il 9 giugno del 1961, compie 60 anni Michael J. Fox, il leggendario protagonista della trilogia di "Ritorno al Futuro" di Robert Zemeckis, saga che l'avrebbe portato all'apice del successo. Produttore, chitarrista e interprete in numerose pellicole di Hollywood, ci piace ricordare l'attore nei panni di Marty McFly a bordo della mitica DeLorean, la macchina del tempo del cult fantascientifico a cavallo tra gli anni '80 e i '90.

Viaggiare nel tempo

Da allora, quella che è una delle auto più famose del cinema non ha perso un briciolo del suo fascino: nell'aprile 2021 una replica è stata messa all'asta per beneficenza. I proventi (circa mezzo milione di dollari) sono andati alla Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sul Parkinson, morbo da cui l'attore è affetto da quando ha 30 anni. Non si tratta dell'esemplare utilizzato nel film ma di una replica, dotata come l'originale del "condensatore di flusso", lo strumento che nel film permette di viaggiare nel tempo.

Impossibile dimenticare i viaggi nella storia del giovane Michael J. Fox, nel tentativo di "aggiustare" gli eventi spiacevoli della sua vita insieme a "Doc", scienziato pazzo e inventore della fantastica vettura interpretato da Cristopher Lloyd.

Una storia controversa

Nella realtà la DeLorean DMC-12 è nata da un'idea dell'ex dirigente della General Motors, John Z. DeLorean, che aveva deciso di avviare la propria Casa automobilistica dopo una carriera di successo che includeva il lancio della Pontiac GTO.

L'auto con le ali di gabbiano è stata disegnata da Giorgetto Giugiaro e ingegnerizzata da Colin Chapman, sviluppatore della Lotus. Nonostante il design fuori dalle righe e le soluzioni tecniche sorprendenti avrebbe avuto, però, un destino sfortunato, risollevato solo dalla gloria della saga di Zemeckis. La storia della DeLorean è così avvincente e controversa da essere diventata l'argomento, tra l'altro, di un film documentario del 2019 con protagonista Alec Baldwin: "Framing John DeLorean"

Nel futuro

Attualmente la "DeLorean Motor Company" società texana che ha acquisito i diritti sull'utilizzo del nome DeLorean, avrebbe intenzione di realizzare trecento Dmc-12 replica, sfruttando fondi di magazzino e parti ricreate, mosse da un powertrain elettrico compatibile con il telaio originale. I tempi tuttavia potrebbero essere lunghi. Tra finanziamenti, normative, e restrizioni dovute alla pandemia, il progetto è stato posticipato diverse volte. Stando alle dichiarazioni della Casa se ne potrebbe parlare per il 2024.

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Grazie a una nuova normativa l'azienda potrà produrre delle repliche della DMC-12. Allo studio varie ipotesi per il propulsore, tra cui anche a batteria