Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 07:20

Goodwood, torna il Festival of Speed.

Valerio Antonini ·

Dopo lo stop del 2020 a causa della pandemia, manca poco più di un mese al ritorno del Goodwood Festival of Speed, in programma dall’8 all’11 luglio. Grande attesa, in particolare, per la cronoscalata “Hill Climb”, una delle vetrine più importanti del mondo per il debutto di nuove hypercar.

Celebra il marchio Lotus

Come avviene ormai da diversi anni ogni edizione celebra un marchio storico: il 2021 sarà il turno di Lotus, marchio britannico che conosce ogni centimetro dell’asfalto di Goodwood come casa propria. Il costruttore presenterà al Festival of Speed la sua ultima super car con motore a benzina: la Emira, pronta a raccogliere il testimone delle sorelle Elise, Exige ed Evora e chiudere per sempre un ciclo. In attesa della nuova era a batteria aperta dalla Evija, elettrica in serie limitata.  

Leggenda della velocità

L'edizione 2021 omaggerà anche grandi nomi del motorsport passato e presente, come "Il capitano" Roger Penske, che prenderà parte agli eventi del Festival, ma soprattutto sarà dedicata a sir Stirling Moss, scomparso nel 2020.

Il pilota britannico non poteva che essere ricordato a Goodwood, dove festeggiò - nel lontano 1948 - la prima delle sue 209 vittorie nelle corse (su 585 gare disputate). Il giovane Moss venne soprannominato “Mr. Goodwood” per la padronanza con cui era capace di sfrecciare su quella salita, e vinse 17 gare consacrandosi come l’esordiente più veloce del 1948.

Scuderia McLaren al completo

Tra i driver di oggi, proprio in questi giorni è stata confermata la presenza al Festival della coppia di piloti di Formula 1 della scuderia McLaren Daniel Ricciardo e Lando Norris, saluteranno gli spettatori facendo fumare sull'asfalto, con un giro dimostrativo, le gomme delle loro monoposto.  

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il costruttore conferma l'arrivo della vettura - potrebbe essere ibrida - e l'uscita di scena di Elise, Exige e Evora nell'ambito del

piano strategico "Vision80"

· di Paolo Odinzov

Senza spettatori e trasmessa online la manifestazione che ha sostituito il Revival e il Festival of Speed. Ecco alcune delle supercar che hanno dato comunque spettacolo